Mother Russia, Maxine Peake sarà Anna Politkovskaja nel film sulla giornalista assassinata

Mother Russia, Maxine Peake sarà Anna Politkovskaja nel film sulla giornalista assassinata
INFORMAZIONI FILM
di

Emotivamente parlando, non esiste momento migliore di questo per cercare di portare in sala un po' di gente raccontando una storia, d'altronde già piuttosto nota, inerente ai tanti lati oscuri del governo Putin: era solo questione di tempo, dunque, prima che qualcuno pensasse di dedicare un film alla memoria di Anna Politkovskaja.

La giornalista assassinata a Mosca nel 2006 dopo aver più volte denunciato nelle sue inchieste le irregolarità del governo Putin (a proposito: qui trovate un nostro approfondimento sull'ascesa del leader russo) avrà dunque il volto di Maxine Peake (La Teoria del Tutto, Shameless, Black Mirror) in Mother Russia, biopic presentato proprio in queste ore al Cannes Market.

Alla regia del film dovremmo trovare il regista di Broadchurch e Virgil James Strong, che potrà contare sulla sceneggiatura di Eric Poppen; al fianco della già citata Maxine Peake, inoltre, ci saranno anche due attori del calibro di Ciaran Hinds (visto negli ultimi anni in Justice League, Game of Thrones e soprattutto nel pluripremiato Belfast di Kenneth Branagh) e Jason Isaacs (che recentemente è tornato a parlare del suo Lucius Malfoy di Harry Potter).

Della produzione si occuperà Luminosity Entertainment in collaborazione con Good Films Collective, K. Jam Media e BuzzFeed Studios: l'inizio dei lavori è attualmente previsto per gli ultimi mesi di questo 2022.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
2