È morto Rutger Hauer, l'indimenticabile Roy Batty di Blade Runner

È morto Rutger Hauer, l'indimenticabile Roy Batty di Blade Runner
di

Variety ha reso noto che Rutger Hauer è scomparso all'età di 75 anni. Lo storico interprete di Roby Batty è morto nella sua casa olandese lo scorso 19 luglio e oggi si sono tenuti i funerali.

In una lunga carriera di cinema e serie televisive, l'attore ha lasciato un segno profondo nella settima arte recitando uno dei dialoghi più iconici e citati della storia nel Blade Runner di Ridley Scott. Come dimenticare infatti il suo confronto finale con Rick Deckard (Harrison Ford): "Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire."

Negli ultimi anni l'attore olandese ha lasciato il segno soprattutto per le sue interpretazioni in Sin City e Batman Begins, mentre per quanto riguarda il piccolo schermo ha vestito i panni di Niall Brigant in True Blood. La sua ultima apparizione sul grande schermo l'ha firmato l'anno scorso con I Fratelli Sisters di Jaque Audiard, nel 2017 invece ha collaborato con Luc Besson per Valerian e la città dei Mille Pianeti.

Quanto è interessante?
13