Morto Michael Chapman, direttore della fotografia di Taxi Driver e Toro Scatenato

Morto Michael Chapman, direttore della fotografia di Taxi Driver e Toro Scatenato
di

Come riportato da Deadline e da altre prestigiose testate internazionali, è morto domenica Michael Chapman, leggendario direttore della fotografia che mise la firma su alcuni dei più grandi capolavori della storia del cinema; celebre la sua collaborazione con Martin Scorsese con cui lavorò a Taxi Driver e Toro Scatenato. Aveva 84 anni.

Nel corso della sua ricca e prestigiosa carriera ottenne due nomination ai Premi Oscar per la miglior fotografia, la prima volta per Toro Scatenato, il biopic su Jake LaMotta con Robert De Niro dove girò la magnifica sequenza iniziale con l'attore ripreso sul ring al ralenty sulle note dell'Intermezzo di Mascagni; la seconda nomination la ottenne per Il fuggitivo, il thriller con Harrison Ford e Tommy Lee Jones, valso a quest'ultimo la statuetta.

La moglie Amy Holden Jones ha dichiarato che Chapman è morto domenica scorsa, ma non ha offerto ulteriori dettagli.

Chapman lavorò anche a film come Ragazzi perduti del compianto Joel Schumacher, S.O.S. Fantasmi e Ghostbusters II con Bill Murray, Schegge di paura, Space Jam, mentre il suo ultimo lavoro fu Un ponte per Terabithia del 2007.

Oltre ad essere un rinomato direttore della fotografia, diresse anche due lungometraggi: Il ribelle (1983) e Cro Magnon odissea nella preistoria (1986); fu attivo anche come attore in L'ultima corvé, Sulle tracce dell'assassino, Sei giorni sette notti e svariati altri.

Iniziò la sua carriera come operatore di macchina, distinguendosi in film come Lo Squalo di Steven Spielberg, prima di diventare direttore della fotografia. Per altri approfondimenti, vi rimandiamo al nostro speciale sulla sequenza iniziale di Toro Scatenato.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2