di

20th Century Fox ha diffuso in streaming il trailer italiano vietato ai minori di Finché morte non ci separi, thriller-horror dalle venature splatter che sbarcherà nelle sale statunitensi a partire dal prossimo agosto, mentre nelle sale italiane è atteso per ottobre.

La protagonista del film è la giovane attrice Samara Weaving, che abbiamo già potuto apprezzare in film come Monster Trucks e nell'altro splatter Netflix The Babysitter; la trama ruota infatti attorno al suo personaggio, quello di Grace, una giovane donna che, durante la notte del suo matrimonio, viene invitata dai ricchi ed eccentrici genitori di suo marito a partecipare ad un gioco che fa parte della tradizione di famiglia. Il gioco, molto simile al nascondino ma con risvolti decisamente più horror, ben presto si trasformerà in un qualcosa di letale e Grace dovrà lottare per la propria sopravvivenza.

Oltre alla Weaving, del cast di Finché morte non ci separi (nell'originale Ready or Not) fanno parte anche Mark O’Brien, Adam Brody, Henry Czerny, Andie e MacDowell, con la regia del film affidata ai due membri dei Radio Silence, Tyler Gillett e Matt Bettinelli-Olpin. La sceneggiatura è stata scritta da Guy Busick e Ryan Murphy. I Radio Silence, trio di registi indipendenti di Los Angeles composto da Gillett, Bettinelli-Olpin e Villella, hanno in precedenza diretto gli horror Southbound, V/H/S e La Stirpe del Male.

Al momento, Finché morte non ci separi ha una data d'uscita fissata al 23 agosto 2019 nelle sale americane, mentre in quelle italiane verrà distribuito dalla 20th Century Fox a ottobre, segno che lo studio punta molto su questo prodotto visto che saremo già in piena Season Awards. Su queste pagine potete visualizzare anche il trailer in lingua originale e il poster ufficiale.

Sinossi ufficiale: la notte di nozze di una giovane sposa prende una svolta sinistra quando la suoi nuova, eccentrica famiglia acquisita la costringe a prendere parte a un gioco terrificante.

Quanto è interessante?
1