Mortal Kombat: "Ogni personaggio avrà il suo momento per brillare", afferma il regista

Mortal Kombat: 'Ogni personaggio avrà il suo momento per brillare', afferma il regista
di

L'atteso reboot di Mortal Kombat targato Warner Bros. e HBO Max ci ha recentemente mostrato di che pasta è fatto con un primo eclatante trailer, ma è il regista della pellicola a raccontarci qualcosa in più su ciò che vedremo sullo schermo.

Durante un'intervista con il sito Comicbook, Simon McQuoid ha infatti voluto rassicurare i fan di lunga data del franchise videoludico, ma anche gli spettatori che si avvicineranno per la prima volta al titolo, su ciò che possono aspettarsi dal suo film.

"Il sentimento è quello di qualcosa molto family oriented e dolce, a volte, ma ciò non vuol dire che sia quello lo spirito del film" ha affermato, aggiungendo "Credo siano presenti un'incredibile umanità e connessione umana riscontrabili in tutti i personaggi. Ma ogni personaggio avrà il suo momento per brillare".

Certo non sarà stato facile gestire una tale quantità di personaggi, ma la promessa del regista fa trasparire una certa sicurezza nell'averli adattati al meglio.

Dopotutto, sempre ai microfoni di Comicbook aveva rivelato, in merito all'autenticità del reboot: "Non sembra che ci sia quella patina d'effetti speciali su tutto. Per me questo è il fantasy/sci-fi definitivo, ovvero quando credi davvero a quello che vedi. E il modo per far credere è realizzare queste sequenze e questi personaggi in modo autentico, con grande cuore, per far sì che il pubblico si interessi davvero. Questa è stata un'esperienza felice, per me, soprattutto il dare vita a tutti questi personaggi".

Il risultato, però, lo potremo vedere solo una volta che Mortal Kombat arriverà sullo schermo, che in america sarà il 16 aprile nelle sale e su HBO Max.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3