Mortal Engines: Peter Jackson e Fran Walsh svilupperanno la pellicola

di

Da poche ore, è stato confermato che Peter Jackson e Fran Walsh, che ricordiamo per aver lavorato alle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo HobbitMortal Engines, pellicola basata sulla pluripremiata omonima serie di libri dell'autore britannico Philip Reeve.

Per chi non lo sapesse, Mortal Engine è ambientato molte migliaia di anni nel futuro. Le città della Terra vagano per il mondo su ruote enormi, divorandosi a vicenda in una lotta per le risorse sempre più carenti. Su una di queste enormi città, Tom Natsworthy incontra inaspettatamente una giovane donna misteriosa dalle Terre Esterne che cambierà il corso della sua vita per sempre.
Basato sul primo romanzo della saga, il film sarà un sci-fi fantasy ed è stato pensato per essere il primo film di una serie pianificata basata sui romanzi di Philip Reeve. La saga letteraria è composta da quattro libri: Mortal Engines, Predator's Gold, Infernal Devices e A Darkling Plain.
Jackson e Walsh si sono impegnati nel progetto per diversi anni, dopo aver acquisito delle opzioni sui diritti della saga da Scholastic. I due hanno co-scritto la sceneggiatura con Philippa Boyens, mentre alla regia dovrebbe esserci Christian Rivers. La MRC e la Universal si occuperanno di cofinanziare il film e la Universal servirà anche come distributore in tutto il mondo. La produzione dovrebbe partire in Nuova Zelanda nella primavera del 2017. Zane Weiner, Amanda Walker e Deborah Forte serviranno come produttori, insieme a Walsh e Jackson. Ken Kamins figurerà come produttore esecutivo, mentre Philippa Boyens collaborerà in veste di co-produttrice.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
0