Morbius, Tyler Gibson non vede l'ora di entrare nell'universo Marvel

Morbius, Tyler Gibson non vede l'ora di entrare nell'universo Marvel
di

Nel corso di una recente intervista con Maxim, la star Tyrese Gibson ha parlato del suo ruolo come agente dell'FBI Simon Stroud in Morbius, nuovo cinecomic della Sony Pictures diretto da Daniel Espinosa.

L'attore della saga di Fast & Furious ha dichiarato:

"Il mio personaggio era originariamente bianco e lo hanno reso nero. Ma mi piace dire che era un ragazzo bianco che si è abbronzato! Ha tutti i tipi di effetti speciali e poteri, e questa è una cosa che disturberà la gente quando vedranno questo film".

Gibson ha osservato che Morbius è "la mia prima volta in assoluto a diventare ufficialmente un supereroe Marvel. Ho fatto un po' di supereroi", ha detto, riferendosi alle acrobazie sovrumane nella saga di successo Fast & Furious, "ma non sono mai stato un supereroe. Ho dovuto spiegare questo a mia figlia."

Stroud è apparso per la prima volta in un fumetto Marvel del 1974, prima di iniziare a dare la caccia a (e talvolta a fare squadra con) Morbius, villain e/o antieroe legato a Spider-Man. Il film, lo ricordiamo, è accostato al Marvel Cinematic Universe, con Adrian Toomes (Michael Keaton), apparso nel trailer ufficiale. In seguito dal set sono emerse foto che hanno chiarito che Morbius sarà ambientato dopo Spider-Man: Far From Home, con Peter Parker in fuga a causa dello stratagemma di Mysterio (Jake Gyllenhaal).

Vi ricordiamo che il film è stato rinviato al 2021 dalla Sony Pictures.

FONTE: Maxim
Quanto è interessante?
2