Morbius: il regista cita i Pokemon tra le influenze per il cinecomic con Jared Leto

Morbius: il regista cita i Pokemon tra le  influenze per il cinecomic con Jared Leto
di

Manca ormai pochissimo all'arrivo di Morbius nelle sale dopo una attesa lunghissima e una interminabile serie di posticipi, così il regista Daniel Espinosa ha concesso un'intervista nella quale ha parlato anche delle tante ispirazioni principali per il cinecomic con protagonista Jared Leto e tra queste c'erano anche i famosissimi Pokemon!

Naturalmente quando si citano i Pokemon questo ci porta su una strada decisamente molto lontana se non addirittura opposta a quelle atmosfere horror che il film si porta con sé, ma il regista ha spiegato meglio la cosa ai microfoni di IGN:

"Ho una figlia di sei anni e si stava appassionando ai Pokémon. E sapete, ho guardato i Pokémon nel corso degli anni. Ma adoro davvero come usano la luce e i colori per esprimere questi poteri. Quando guardi Morbius ha sempre questa scia di viola nei fumetti e normalmente sono solo linee fatte con una matita. Ma ho pensato che forse se possiamo prendere questa specie di idea alla Pokémon e tradurla in un'esperienza psichedelica, potrei creare un nuovo modo di come mostrare quei poteri".

Il film, che una data d'uscita fissata al prossimo 1° aprile, racconta la storia del dottor Michael Morbius (Leto), affetto gravemente da una rara malattia del sangue, che si trasforma nel vampiro vivente dopo un esperimento fallito ... o riuscito? Ambientato nell'universo della Sony Pictures che fa parte del multiverso Marvel che si è aperto completamente con Spider-Man: No Way Home, lo spin-off soprannaturale anticipa diversi legami col mondo di Spider-Man, da alcune citazioni al Venom di Tom Hardy al ritorno di Michael Keaton nei panni del villain di Spider-Man: Homecoming, l'Avvoltoio.

Ricordiamo che la Sony Pictures sta attualmente lavorando anche ad uno spin-off dedicato a Kraven il Cacciatore.

FONTE: IGN
Quanto è interessante?
3