Morbius, Daniel Espinosa: "Il Multiverso lo ha creato la Sony, non i Marvel Studios"

Morbius, Daniel Espinosa: 'Il Multiverso lo ha creato la Sony, non i Marvel Studios'
di

Dopo aver discusso la cancellazione di alcune scene di Morbius, il regista Daniel Espinosa ha commentato lo status del Multiverso cinematografico della Marvel che, come visto in Spider-Man: No Way Home, ha collegato gli eventi dei film Sony a quelli di Disney e Marvel Studios.

"L'idea di muoversi tra i mondi è stata inventata dalla Sony, non dal MCU" ha precisato il regista di Morbius. "Lo hanno fatto loro, e io di conseguenza ho dovuto adattarmi a questo approccio. Credo sia questo il problema con l'universo Marvel, nei fumetti è in continua espansione. Ci sono regole che si vengono a creare strada facendo tutti insieme, ma è chiaro che ogni artista abbia le proprie idee. L'idea generale dell'universo Marvel è che devi creare un clima di collaborazione in modo che tutte le storie funzionino in maniera collettiva. Se hai Chris Claremont che sta lavorando su X-Men e ha parlato con Steve Ditko, possono uscire chiaramente delle certe idee, ma se poi viene coinvolto anche J. Michael Straczynski, allora ci saranno altre idee in gioco e una volta stabilite queste regole aggiuntive bisogna seguirle".

Del resto il Multiverso Marvel sul grande schermo è piuttosto complicato: in Spider-Man: No Way Home, i personaggi che conoscono l'identità segreta di Peter Parker vengono trasportati nel Marvel Cinematic Universe a causa di un incantesimo di Doctor Strange andato storto, ma come spiegato dallo stesso Espinosa l'incantesimo ha avuto un effetto diverso sull'Adrian Toomes di Michael Keaton, che invece è finito nell'universo della Sony. Il regista, prima dell'uscita del film, aveva rivelato che l'Avvoltoio che vediamo in Morbius è lo stesso personaggio di Spider-Man: Homecoming: "Alla fine di Venom: Let There Be Carnage e Spider-Man: No Way Home, e nel corso della storia dello stesso No Way Home, è chiaramente stabilito che è possibile che i personaggi si spostino da un universo all'altro", aveva detto Espinosa a Cinemablend durante una sessione di domande e risposte su Twitter. "Gli eventi di No Way Home hanno avuto l'effetto di trasferire Venom e Avvoltoio (e forse altri) tra l'MCU e il VenomVerse".

Che il fatto che Adrian Toomes fosse a conoscenza dell'identità segreta di Spider-Man abbia giocato un ruolo nel suo viaggio interdimensionale? I fan attendono chiarimenti da parte di Sony. Nel frattempo, se ve le siete perse, ecco la descrizione delle scene post credit di Morbius.

Quanto è interessante?
4