Monster Hunter primo al box-office: ecco quanto ha guadagnato in un weekend

Monster Hunter primo al box-office: ecco quanto ha guadagnato in un weekend
di

Lanciato nell'ultimo weekend disponibile prima delle festività natalizie, l'adattamento cinematografico di Monster Hunter si è piazzato in testa al box-office statunitense in un weekend tuttavia molto povero di uscite dove le maggiori sorprese hanno riguardato la rimessa in programmazione di cult del passato legati al Natale.

Nel suo primo weekend di programmazione nelle sale americane Monster Hunter ha incassato la misera cifra di 2.2 milioni di dollari, ma tanto è bastato per schizzare in testa alla classifica delle uscite settimanali, piazzandosi infatti davanti a The Croods 2: A New Age che ha portato a casa solo 200mila dollari in meno, ovvero 2 milioni totali. Nelle sale americane infatti vista la scarsità di novità proposte dal mercato sono state programmate alcune commedie classiche per il periodo natalizio tornate nuovamente in sala: Elf, National's Lampoons Christmas Vacation, Polar Express, Il Grinch con Jim Carrey, Freaky and The War With Grandpa, mentre in terza posizione si è piazzata una nuova uscita, Fatale.

Il prossimo weekend sarà il turno di Wonder Woman 1984 ma l'annuncio dell'approdo su HBO Max non sta giovando al cinecomic che infatti ha fatto registrare incassi deludenti dai primi mercati in cui è approdato in questi giorni.

Adattamento della seconda serie di videogiochi di maggior successo di Capcom (la prima è, guarda caso, un altro titolo reso celebre al cinema dalla Jovovich, Resident Evil) Monster Hunter è scritto e diretto da Paul W. S. Anderson (Resident Evil, I Tre Moschettieri). Nel cast troviamo anche Tony Jaa, T.I, Ron Perlman, Diego Boneta, Meghan Good e Josh Helman.

Per quanto riguarda l'uscita italiana di Monster Hunter non c'è ancora una data certa, ma nel frattempo vi rimandiamo al trailer finale del film di Paul W.S. Anderson.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
3