Mission: Impossible 2, Thandie Newton non ricorda con affetto il lavoro con Tom Cruise

Mission: Impossible 2, Thandie Newton non ricorda con affetto il lavoro con Tom Cruise
di

Nonostante Mission: Impossibile sia al cuore il franchise di Tom Cruise, la saga che gli permette di sbizzarrirsi a più non posso con il suo amore per l'adrenalina, in senso più ampio è anche un ensamble di personaggi amici e ricorrenti, e l'unica non-cattiva mai più vista né citata è Nyah Nordoff-Hall di Mission: Impossible 2.

Il capitolo diretto da John Woo è considerato ancora oggi il peggiore della saga, e come ha spiegato l'interprete di Nyah, Thandie Newton, durante un'intervista ai microfoni di Vulture, l'esperienza stessa sul set non è stata tre le più entusiasmanti, anche se il film ne ha lanciato il nome a livello internazionale, facendola conoscere da tutti.

Ricorda l'attrice: "Tom non era affatto contento del mio lavoro, ma perché il mio personaggio aveva le battute più di merda. E si sentiva davvero frustrato, così un giorno mi fa 'facciamo solo così. Facciamolo. Proviamo davanti alla videocamera'. Quindi abbiamo provato e lui mi dice 'io sarò te e tu sarai me'. Voleva farmi vedere come dovevo recitare le battute... Così l'abbiamo girata - e lui conosceva le battute a memoria, anche le mie -, ma la cosa è stata del tutto inutile, forse la cosa più inutile e meno d'aiuto di tutte. Non riesco ancora oggi a pensare a niente di meno rivelatore di questa sua pretesa. Mi ha spinto ancora di più tra le braccia della paura e dell'insicurezza. È stato davvero un peccato. Ma lo ringrazio, davvero, perché a suo modo stava cercando di fare del suo meglio".

La Newton ci tiene infatti a precisare che "Tom Cruise non è affatto una persona orribile", spiegando che "durante le riprese era davvero stressato". Ricorda anche i suoi orribili regali di Natale: "Era molto aperto a parlare di Scientology e i suoi regali di Natale riguardavano proprio la sua fede. Ricordo un libro con i più grandi successi di Scientology, un po' come se fosse una Bibbia. Ero curiosa perché pensavo 'wow, se attira persone tanto potenti e di alto profilo ci deve essere un motivo scatenate, qualcosa di valido'. Invece non ho trovato nulla di rilevante".

Vi ricordiamo che Tom Cruise tornerà nei panni di Ethan Hunt nel settimo capitolo del franchise, in uscita il prossimo ecco. Ecco quando ripartiranno le riprese di Mission: Impossible 7.

FONTE: Vulture
Quanto è interessante?
2