La Minaccia Fantasma, Dave Filoni lo difende: "Ha uno dei momenti cardine di Star Wars"

La Minaccia Fantasma, Dave Filoni lo difende: 'Ha uno dei momenti cardine di Star Wars'
di

Star Wars: Episodio I - La Minaccia Fatasma è notoriamente uno dei capitolo della saga fantascientifica di George Lucas che il pubblico ha mal sopportato sin dalla sua uscita in sala, eppure in una nuova intervista Dave Filoni (Star Wars: The Clone Wars, The Mandalorian) ha difeso il film con diverse motivazioni.

Su tutto, il fatto che proprio nel primo capitolo della Trilogia Prequel di Star Wars ci sia una delle scene cardine dell'intera saga. In una discussione con Katleen Kennedy e Jon Favreau, Filioni rivela come "pensava che i prequel fossero quasi un'impresa impossibile", teorizzando come i fan avessero all'epoca passato anni e anni a fantasticare sull'Ordine Jedi e su Anakin Skywalker da bambino, senza che poi le loro aspettative trovassero riscontro nell'effettiva visione di George Lucas, rendendo il film una delusione.

Ma la scena più importante e riuscita de La Minaccia Fantasma è a detta di Filoni il combattimento che vede Obi-Wan Kenobi e Qui-Gon Jin contro Darth Maul, perché vede al centro dello scontro tre potenti combattenti della forza al massimo del loro potenziale e con in gioco il destino stesso di Anakin, tant'è che l'intera sequenza è accompagnata da uno dei brani più celebri e amati della colonna sonora originale, Duel of the Fates.

Spiega Filoni: "La posta in gioco è il destino di Anakin, ecco perché quel titolo al brano. Si tratta del destino di quel bambino". A detta sua, la morte di Qui-Gon rappresenta un forte cambiamento nel destino del ragazzo, perché fosse rimasto in vita avrebbe completato l'addestramento di Obi-Wan e aiutato anche Anakin nel suo percorso. Invece al bambino resta accanto una figura più vicina a un fratello che a un padre, come era poi Qui-Gon.

Poi conclude sulla Saga di Lucas: "Quello che apprezzo di più della visione di George Lucas e della Saga di Star Wars è che c'è molta speranza là fuori. Che fondamentalmente tutti vogliamo essere brave persone. Che tutti possiamo essere spinti a fare cose terribili, ma che possiamo preservare la nostra bontà attraverso azioni altruistiche".

Vi lasciamo alla recensione di Star Wars: L'ascesa di Skywalker.

FONTE: CBR
Quanto è interessante?
9