Milo Ventimiglia è troppo vecchio per interpretare Batman, ma va bene così

Milo Ventimiglia è troppo vecchio per interpretare Batman, ma va bene così
di

Milo Ventimiglia sognava di diventare un supereroe. O almeno, lo faceva all'inizio dell'anno, quando la Warner Bros era alla ricerca di un nuovo Batman. Il protagonista di This is us ha lanciato così la sua candidatura, pronto a fiondarsi su Gotham City. Il responso, però, è stato negativo.

"Se mi vedo con un mantello e una maschera?" si è domandato l'attore durante la sua recente apparizione nel podcast The big ticket. "Beh, più che altro la Warner Bros non mi ci vedeva. Mi hanno detto: Ventimiglia, sei troppo vecchio."

Lo studio ha poi annunciato lo scorso maggio che il protagonista di The Batman sarebbe stato il trentatreenne Robert Pattinson. Milo Ventimiglia, che di anni ne ha 42, ci tiene a far sapere però di non avere nessun rancore. "Va bene così, non importa. E a proposito, adesso sono un po' occupato."

Lo è di sicuro. Oltre ad aver ricevuto un'altra nomination agli Emmy per This is us, il suo nuovo film The Art of Racing in the Rain arriverà nei cinema il 9 agosto. Il film (titolo italiano Attraverso i miei occhi), tratto dal romanzo di Garth Stein L'arte di correre sotto la pioggia, lo vede protagonista insieme ad Amanda Seyfried ed è diretto da Simon Curtis. Ventimiglia interpreta Denny, un pilota di auto da corsa che dovrà affrontare una tragedia dopo essersi sposato ed essere diventato padre.

The Batman sarà diretto da Matt Reeves e avrà Greig Fraser come direttore della fotografia. Secondo Michael Giacchino sarà un film dannatamente fantastico.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
3