Michelle Pfeiffer rivela: "Ecco perché rifiutai Il silenzio degli innocenti"

Michelle Pfeiffer rivela: 'Ecco perché rifiutai Il silenzio degli innocenti'
di

L'adattamento cinematografico del romanzo di Thomas Harris, Il silenzio degli innocenti, fu un grande successo di pubblico e critica, ottenendo i cinque massimi riconoscimenti agli Oscar. Tuttavia i piani originari erano molto diversi, e tra le idee iniziali la produzione aveva in mente di affidare il ruolo di Clarice Starling a Michelle Pfeiffer.

La star di Batman - Il ritorno rifiutò la parte, a causa di una trama 'troppo malvagia', anche se ciò le ha impedito di collaborare di nuovo con il regista Jonathan Demme, con cui lavorò a Una vedova allegra... ma non troppo (1988).
"Con Il silenzio degli innocenti ero trepidante. C'era una tale malvagità in quel film. La cosa di cui mi dispiace di più è aver perso l'opportunità di fare un altro film con Jonathan. Era quella malvagità alla fine, che alla fine è stata scartata. Ero a disagio con quel finale. Non volevo mostrarlo al mondo".

Come ben sappiamo, alla fine il ruolo venne affidato a Jodie Foster. E Anthony Hopkins nei panni di un personaggio iconico, Hannibal Lecter:"Ero naturalmente nervoso, un inglese - un tizio come me, un gallese - che interpretava un serial killer americano. E ricordo il regista Jonathan Demme quando prese in mano la macchina da presa disse:'mio Dio. Ecco. Hopkins, sei strano!'. E ho detto 'Perché, grazie!'. E volevano che la ragazza delle luci entrasse nella mia cella e io dissi 'Che cosa ci fai nella mia cella?'. E Jonathan disse 'Oh, mio Dio'. Quindi sapevo di aver premuto il tasto giusto. Una volta trovato quel pulsante, tienilo premuto e vai".
Il silenzio degli innocenti è il secondo film dopo Manhunter - Frammenti di un omicidio tratto dai romanzi sul personaggio di Hannibal Lecter. Anthony Hopkins vinse il premio Oscar rimanendo in scena soltanto per 25 minuti totali.

Hopkins disse che pensava che Il silenzio degli innocenti fosse roba per bambini. Nella fase casting il ruolo di Hannibal fu vicinissimo a John Lithgow.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2