Marvel

Michael Peña non crede che gli sarà concesso un costume in Ant-Man 3

Michael Peña non crede che gli sarà concesso un costume in Ant-Man 3
INFORMAZIONI FILM
di

Far parte di un film del Marvel Cinematic Universe non vuol dire necessariamente essere degli eroi, avere superpoteri e salvare l'universo: capita anche di limitarsi ad essere delle validissime spalle, esattamente come per il Luis visto in Ant-Man e Ant-Man 2.

Il personaggio interpretato da Michael Peña, infatti, non ha mai avuto la possibilità di indossare una tuta come quella del suo amico Scott Lang, ma l'attore non avrebbe certo disdegnato l'opportunità, come ha lui stesso ammesso in una recente intervista.

"Per l'intero secondo film ho implorato di ricevere una tuta e mi hanno detto di no, allora ho detto: 'Che ne dite di un costume con poteri limitati?' e mi hanno detto di no, e io risposi: 'Che ne dite di un costume con poteri limitati?' e mi dissero no di nuovo" ha spiegato l'attore.

Peña comunque non perde le speranze di riuscire nel suo intento in Ant-Man 3, anche se ammette che ad oggi non ci siano grosse possibilità: "Penso sia un no deciso. Ma con questi ragazzi non puoi mai dirlo. La maggior parte degli attori non sanno cosa ci sia in programma e cosa succederà in questi film. Se lo sapessimo saremmo tutti Kevin Feige, no?"

Nei giorni scorsi lo stesso Michael Peña si disse speranzoso di tornare in Ant-Man 3; pare, intanto, che le riprese di Ant-Man 3 si svolgeranno nel Regno Unito.

Quanto è interessante?
2