Michael Madsen arrestato per uno scontro col figlio che fumava erba

di

L'attore Michael "Mr. Blonde" Madsen è stato arrestato, con l'accusa di aver messo in pericolo l'incolumità del proprio figlio, nella Contea di Los Angeles. Il protagonista di pellicole come Le Iene, Donnie Brasco, Kill Bill e Sin City è stato preso in custodia dagli sceriffi nel pomeriggio di venerdì dopo una lite con il figlio minorenne.

Gli agenti dell' LASD sono intervenuti, in seguito ad una segnalazione, all'interno di casa Madsen a Malibu ed hanno quindi verificato dei segni di lesione sul corpo del ragazzo di cui ovviamente non si è saputo il nominativo. Madsen senior sembrava in stato di ebbrezza, mentre suo figlio non ha poi avuto il bisogno di sottoporsi a cure mediche particolari. Per l'attore, che è stato fermato con le accuse di "aver messo in pericolo il ragazzino e di crudeltà verso lo stesso" è stata fissata una cauzione di 100.000 dollari.
Perry Wander, l'avvocato di famiglia, ha dichiarato a TMZ: "Ha trovato suo figlio a fumare erba e hanno avuto una discussione quando ha cercato di portargliela via. E' una questione di famiglia e Michael chiede che la privacy sua e della sua famiglia siano rispettate."
Sembra comunque una vicenda dai toni non troppo gravi, quella che ha visto coinvolto colui che siamo abituati a vedere sul grande schermo in veste di cattivo e che a quanto pare, complice l'alcool, alle volte si lascia prendere un pò troppo dal suo personaggio migliore.
Quanto è interessante?
0