Michael Douglas, Benicio Del Toro e quell'aneddoto sul set di Traffic

Michael Douglas, Benicio Del Toro e quell'aneddoto sul set di Traffic
di

Michael Douglas è tornato alla televisione con Il metodo Kominsky, che segna il suo ritorno sul piccolo schermo dopo Streets of San Francisco negli anni ’70. Benicio Del Toro è invece apparso recentemente in Escape at Dannemora.

I due attori si sono ritrovati per una chiacchierata con Variety per la rubrica Actors on actors. Dopo aver parlato delle loro ultime esperienze e raccontato alcuni aneddoti delle rispettive carriere, hanno ricordato la prima volta in cui hanno lavorato insieme, sul set di Traffic, il film del 2000 diretto da Steven Soderbergh. Anche se il film era composto da tre storie diverse in cui i due non si incrociavano, hanno recitato insieme in alcune scene che poi furono tagliate. “Stavamo girando in centro” ricorda Benicio Del Toro, “ed ero bloccato nel traffico a Westwood, dove vivevo. Mi arrivò la telefonata di Soderbergh: Dove sei? C’è la scena con Michael! Era la mia scena con te e volevo morire. Poi sono arrivato e stavi sorridendo, e facemmo la scena senza problemi. Grazie, hai davvero dimostrato di capire la condizione umana.”

Per Michael Douglas, “lavorare come produttore mi ha aiutato a vedere il quadro di insieme. E parte del quadro d’insieme consiste nel cercare di mettere ogni altro attore a suo agio il più possibile. Si dà il meglio di sé solo se si è rilassati, e voglio che nei miei film ci siano bravi attori e brave persone.”

Il metodo Kominsky è stata rinnovata per la seconda stagione. Rileggi la recensione di Escape at Dannemora, la miniserie diretta da Ben Stiller con Benicio Del Toro.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
6