Michael Caine ricorda Sean Connery e Roger Moore:"Tutti i miei amici se ne stanno andando"

Michael Caine ricorda Sean Connery e Roger Moore:'Tutti i miei amici se ne stanno andando'
di

Michael Caine ha fatto molto parlare di sé in questi giorni dopo le dichiarazioni che inizialmente avevano lasciato intendere che avesse deciso di abbandonare il mondo della recitazione, salvo poi smentire qualche ora dopo quanto rilanciato dai media. In un'intervista rilasciata al Guardian l'attore ha parlato anche di tanto altro.

Ciò che manca a Michael Caine pare che non siano i film ma le persone. I film li può rivedere ogni volta che desidera ma certi cari amici purtroppo non ci sono più.
"La mia generazione se ne sta andando. Tutti i miei amici stanno morendo. Perché siamo tutti così vecchi. Roger Moore, Sean Connery, questi sono solo due dei miei più cari amici che se ne sono andati. Poi, un paio di giorni fa, Johnny Gold, proprietario di Tramp, la discoteca di Londra. E ho un altro amico molto intimo che è molto, molto malato. Sarò sorpreso se dovesse sopravvivere fino al prossimo fine settimana. E non farò il suo nome ma leggerete di lui sui giornali" ha dichiarato Caine.

Michael Caine reciterà ancora, smentendo l'interpretazione di alcune sue dichiarazioni che i media hanno interpretato come un addio al mondo del cinema.
"Per quanto riguarda la pensione, ho passato più di 50 anni ad alzarmi alle 06.00 del mattino per fare film e non mi sbarazzerò della mia sveglia! Non ho intenzione di smettere" ha dichiarato l'attore.

A maggio l'attore ha confessato di aver diminuito il consumo di alcol per stare con i propri nipoti: Michael Caine ha cambiato stile di vita per potersi godere con maggior tranquillità il tempo in compagnia della sua famiglia.

Quanto è interessante?
4