Marvel

Michael B. Jordan interviene sull'impatto culturale di Black Panther

Michael B. Jordan interviene sull'impatto culturale di Black Panther
di

In una recente intervista la star di Black Panther, Michael B. Jordan, ha condiviso i suoi pensieri sull'impatto culturale del film targato Marvel Studios. Il film ha frantumato il record d'incassi nel 2018, guadagnando un totale di 1,3 miliardi di dollari in tutto il mondo. Il film ha rappresentato un importante traguardo per la comunità nera.

Michael B. Jordan ha voluto parlare proprio di questo aspetto del film:"Penso sia presto per dire quale sarà l'impatto. Sento che ha avuto un impatto sulla rappresentazione, sui bambini in grado di vedere sé stessi sullo schermo in un modo più potente della vita".
Nessun film di supereroi ha mai ottenuto una nomination come miglior film agli Oscar e proprio per questo Marvel ha spinto molto Black Panther in quella direzione. In passato hanno ottenuto candidature importanti film come Logan e Il cavaliere oscuro, con Heath Ledger che ottenne un Oscar postumo per l'incredibile performance nel ruolo del Joker. I due titoli appena citati erano comunque film molto diversi da quelli del Marvel Cinematic Universe.
Black Panther è diretto da Ryan Coogler e vede Chadwick Boseman protagonista nel ruolo di T'Challa, erede al trono di Wakanda.
Il film ha ottenuto tre candidature al Golden Globe per il miglior film drammatico, la miglior colonna sonora originale a Ludwig Göransson e la miglior canzone originale a All the Stars, senza tuttavia riuscire a portare a casa un premio.
Tra qualche giorno si saprà se Black Panther sarà riuscito a fare breccia nel cuore dell'Academy.

Quanto è interessante?
4