Men in Black: International - Arrivano online nuovi dettagli, foto e rivelazioni dal film

Men in Black: International - Arrivano online nuovi dettagli, foto e rivelazioni dal film
di

È grazie ad Entertainment Weekly che possiamo dare un nuovissimo sguardo ufficiale al prossimo capitolo degli Uomini in Nero, titolato Men in Black: International, con protagonista il dinamico duo composto da Chris Hemsworth e Tessa Thompson. Trovate tutte le foto dopo il salto.

Diretto da F. Gary Gray, il film si pone quale spin-off / proseguimento della saga principale, inaugurata più di un decennio fa con la trilogia con Will Smith e Tommy Lee Jones. Le nuove reclute della squadra prenderanno parte ad avventure ancora più folli, divertenti e stravaganti che mai!

Ne hanno recentemente discusso, nello specifico, attori e altre persone coinvolte nel progetto, in una lunga intervista rilasciata proprio ad Entertainment Weekly.

Parlando del look personaggio (l'estroverso Agente H, che oltre al classico outfit nero e bianco, indosserà numerose varianti cromatiche) Chris Hemsworth dichiara: "ci siamo recati in Italia. Il mio personaggio è uno a cui piace sentirsi alla moda." Prosegue, divertita, la collega Tessa Thompson (la coraggiosa Agente M, nuova recluta del team): "non pensavo che ci saremmo ritrovati a collaborare dopo così poco tempo. Credevo che avremmo indossato mantelli, invece che uniformi. È davvero una gioia poter lavorare al suo fianco e sapere che il pubblico gradisca vederci assieme."

L'attrice si riferisce, ovviamente, a Thor: Ragnarok, la terza avventura cinematografica sul celebre eroe e dio norreno portato in vita dai Marvel Studios. In quell'occasione, la Thompson interpretò Valchiria, una potentissima supereroina asgardiana che, nel corso del film, si rivela determinante nell'epica battaglia contro Hela (Dea della Morte, interpretata da Cate Blanchett).

In questo caso, i due si spostano in un'ambientazione completamente diversa: meno intergalattica, ma pur sempre ricca di creature aliene di ogni tipo! Ed è a proposito dello stile e dei toni di questa nuova, scalmanata avventura che il produttore esecutivo E. Benneth Walsh dichiara: "lo stile è molto deliberato sia in termini di design che di storytelling. Non si tratta di un classico film action, ma di uno che agisce da una certa prospettiva e il cui umorismo consiste in una certa praticità di fondo. Siamo saliti a bordo del progetto ben sapendo dell'affetto che i fan provano nei confronti di Will (Smith, ndr) e Tommy (Lee Jones, ndr). Non li stiamo rimpiazzando, ma arricchendo la squadra di cui anch'essi facevano parte ai tempi."

Ulteriori rivelazioni (e conferme) seguono quelle di Hemsworth, Thompson e Walsh, che noi vi riassumiamo qui di seguito:

  • I due protagonisti avranno un grande "rapporto di complicità", riprendendo le dinamiche instaurate nella prima trilogia
  • Il villain del film sarà qualcuno proveniente dal team dei Men in Black, una talpa, che porterà gli Agenti H e M verso "un'avventura a livello globale per scoprire la vera natura del pericolo"
  • L'Agente M "non sarà reclutata da esterni, ma entrerà volontariamente a far parte dei Men in Black"
  • L'Agente O (interpretata da Emma Thompson, che riprende il suo ruolo da Men in Black 3 e collegando, di fatto, trilogia e spin-off) "intravederà il potenziale dell'Agente M e la manderà a Londra: luogo da cui potrebbe originarsi la minaccia e in cui incontrerà il carismatico e leggendario Agente H"
  • Alcuni alieni della vecchia trilogia faranno capolino in questa nuova avventura
  • Una new entry sarà Pawny (doppiato, in originale, da Kumail Nanjani), che ricoprirà il ruolo di "spalla" dei due protagonisti e che viene descritto come "l'ultimo sopravvissuto di una particolare razza aliena, nascostasi sulla Terra con le sembianze di pedine degli scacchi" e che soffre di "gravi problemi di autostima"
  • Il film "reinventerà il franchise da un punto di vista estetico"
  • I protagonisti viaggeranno in diversi paesi e città del mondo, tra cui Istanbul, l'Italia e Londra
  • Chris Hemsworth condividerà una scena con... un cammello!
  • Le scenografie saranno una miscela di Metropolis e la saga di Star Wars
  • Rebecca Ferguson (vista, di recente, in Mission: Impossible - Fallout) interpreterà la seducente aliena Riza, dotata di un letale braccio aggiuntivo
  • Il film "avrà cuore e satira" e rifletterà alcune tematiche odierne

Sembrano dunque tutti estremamente eccitati di far parte del progetto, anche da un punto di vista umano. Chris Hemsworth, col suo solito fare esuberante e carismatico, conclude dicendo: "è ingenuo e noioso pensare di essere i soli nell'universo, da un punto di vista scientifico. Spero che qualcuno venga in nostro soccorso per salvarci da noi stessi!".

Il film approderà nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal prossimo 14 giugno.

Quanto è interessante?
5
Men in Black: InternationalMen in Black: InternationalMen in Black: International