MCU, troppi film? Mark Ruffalo nega ma parla troppo: "Ha fantasia! Non come Star Wars"

MCU, troppi film? Mark Ruffalo nega ma parla troppo: 'Ha fantasia! Non come Star Wars'
di

C'è una cosa, un'unica regola d'oro, quando ci si trova a dover difendere il proprio universo narrativo, soprattutto se Marvel Cinematic Universe, che ogni anno sforna sempre più film e serie. E cioè, mai compararlo a Star Wars, soprattutto se lo si accusa di essere ripetitivo. È stato l'errore di Mark Ruffalo: gli rispondono fan e critici.

A giudicare dal ritmo di espansione del Marvel Cinematic Universe, parrebbe voler mentire a se stessi, sostenere che Kevin Feige non si sia fatto prendere un po’ troppo la mano. Ormai assistiamo a quattro o cinque serie e altrettanti film ogni anno: il prossimo sarà più denso di questo, questo è stato più denso del precedente, fatti salvi i ritardi da Covid. Il rischio di ripetersi è dietro l’angolo ed è forse proprio per questo che la Fase 4 ha introdotto un tripudio di stili e di approcci autoriali completamente diversi, da Sam Raimi a Taika Waititi.

Basti pensare alla prossima serie in uscita: dopo aver anticipato un approccio da legal drama in She Hulk, la serie ha reso pubblico un trailer identico a Law & Order. O per quanto riguarda quelle in lavorazione, il cast spiccatamente LGBT di Ironheart. Il paradosso, però, è che questa Fase 4 non sta piacendo così tanto, sicuramente non come le precedenti, sicuramente non come la Saga dell’Infinito. Nel campo Star Wars, la situazione è la stessa quantomeno nella serialità – film non se ne fanno dopo l’accoglienza della trilogia prequel – quindi, al massimo, i due franchise sono sullo stesso piano. Ma per Mark Ruffalo non è così.

Alla domanda di un fan se non si stesse spingendo troppo la mano in casa Marvel, Ruffalo ha azzardato: “Se guardi Star Wars, otterrai praticamente la stessa versione di Star Wars ogni volta. Ma con la Marvel puoi avere ogni volta una sensazione completamente diversa anche all'interno dell'Universo Marvel”. Ovviamente, immediata la risposta di molti fan per cui semmai, tolta la nuova trilogia Star Wars, è l’esatto contrario. Anche Star Wars ha sicuramente le sue luci e ombre, le sue serie ostracizzate come The Book of Boba Fett.

Ma l’universo creato da Lucas, pur con somiglianze negli archi narrativi, permette a ogni nuovo prodotto di aggiungere qualcosa sullo sfondo, come ha intenzione di fare Andor. Da qui, le reazioni dei fan. Non tutti di Star Wars, sia chiaro, perché alcuni sono proprio quei fan di vecchia data del MCU che non stanno apprezzando gli ultimi risultati dei Marvel Studios. Trovate i loro tweet in calce all’articolo, ma il commento più autorevole viene dal critico cinematografico Eric Snider: "Questo è ovviamente falso. Ma in tutta onestà per Mark Ruffalo, dubito che abbia mai visto [veramente] un film del MCU".

Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Quanto è interessante?
3