MCU, il regista di Doctor Strange Scott Derrickson non esclude un ritorno nel franchise

MCU, il regista di Doctor Strange Scott Derrickson non esclude un ritorno nel franchise
di

Sono in pochi a mettere una croce sul Marvel Cinematic Universe, e il regista di Doctor Strange Scott Derrickson non è certo tra questi, aprendo invece a un possibile ritorno nel franchise.

A volte ritornano, e chissà che il modo di dire non valga anche per Scott Derrickson in futuro.

Quando nel gennaio 2020 Scott Derrickson abbandonò la regia di Doctor Strange 2, i fan rimasero di stucco, specialmente considerato il buon lavoro fatto con il film precedente e in generale con il personaggio di Strange.

Ma si sa, a Hollywood queste sono cose che capitano, e anche se poi fu ne fu più volte spiegato il motivo (in parole povere "Marvel voleva fare un film, lui voleva farne un altro" come disse il cosceneggiatore di Doctor Strange Robert C. Cargill), un po' d'amaro in bocca agli spettatori è rimasto, sebbene ci abbiano pensato i Marvel Studios a trovare subito il sostituto perfetto: il regista di Spider-Man Sam Raimi.

Ad ogni modo, pare che Derrickson e Marvel si siano lasciati in buoni rapporti, e infatti il regista ha recentemente ribadito di non voler escludere la possibilità di un suo ritorno nel MCU in futuro.

"Scott ci manchi tanto. Tornerai mai alla Marvel per un altro film figo come Dr. Strange?" chiede un fan su Twitter, e Derrickson risponde con un vago ma sicuramente non pessimista "Non si può mai sapere!".

E voi, per quale pellicola o serie tv del MCU vorreste veder tornare Scott Derickson? Fateci sapere nei commenti.

Quanto è interessante?
3