Wolverine, Matthew Vaughn di Kingsman:"Voglio dirigere il reboot"

Wolverine, Matthew Vaughn di Kingsman:'Voglio dirigere il reboot'
di

Matthew Vaughn, regista della saga Kingsman, ha dichiarato che gli piacerebbe avere la possibilità di tornare nel franchise degli X-Men, in maniera tale da poter realizzare un reboot di Wolverine. Vaughn ha già diretto un film del franchise nel 2011, X-Men - L'inizio, sceneggiando anche Giorni di un futuro passato nel 2014.

Il lavoro di Vaugh è stato ritenuto molto importante per la saga che ha contribuito a rinfrescare con l'innesto delle versioni più giovani degli storici personaggi: il professor Charles Xavier (James McAvoy), Magneto (Michael Fassbender) e Mystica (Jennifer Lawrence). Riscoprite sul nostro sito la recensione di X-Men - L'inizio.

L'unico personaggio sul quale Vaughn non è riuscito a lavorare nei minimi dettagli è stato Wolverine, interpretato da Hugh Jackman, che ebbe soltanto un cameo nel film.
Oltre ad essere il personaggio maggiormente riconoscibile degli X-Men, Wolverine è anche quello che in realtà ha ottenuto maggior spazio nell'intero franchise, con addirittura tre spin-off.

"Ce n'è soltanto un con cui non sono riuscito ad interagire veramente e mi sarebbe piaciuto farlo... Hugh Jackman è stato così bravo e ha fatto un ottimo lavoro nell'interpretarlo. Ma scegliere il giovane [Wolverine] sarebbe davvero divertente e potrebbe portare in una direzione completamente diversa a quella imboccata da Hugh. Jackman ha svolto un lavoro esemplare ma penso che tra tutti gli X-Men, Wolverine è anche da prima il personaggio che mi attrae stranamente nel modo più inesorabile. Sì, Wolverine".

Soltanto dichiarazioni di circostanza oppure vedremo davvero un reboot di Wolverine firmato Matthew Vaughn? Su Everyeye trovate la recensione di King's Man, il prequel di Kingsman diretto proprio dal regista inglese.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
3