Matthew McConaughey smentisce: 'Io governatore? Una strada che non prenderò al momento'

Matthew McConaughey smentisce: 'Io governatore? Una strada che non prenderò al momento'
di

La storia del cinema è piena di incroci con la politica: da Clint Eastwood ad Arnold Schwarzenegger, passando per l'ex-presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, sono un bel po' gli attori che nel corso della loro carriera hanno deciso di percorrere questa strada. Una lista a cui, stando alle ultime voci, potrebbe aggiungersi Matthew McConaughey.

Già nei mesi scorsi avevamo visto McConaughey parlare di entrare in politica in un futuro non meglio precisato: voci che si erano intensificate in questi ultimi giorni, con la star di Interstellar e Dallas Buyers Club pronta, secondo alcune indiscrezioni, a candidarsi per il ruolo di governatore del Texas.

Un'ipotesi smentita proprio in queste ore dal diretto interessato, che tramite un video pubblicato su Twitter ha ammesso di non essere intenzionato a tentare la carriera politica nel prossimo futuro: "È un cammino stimolante da valutare, ma è anche un percorso che scelgo di non intraprendere in questo momento. [...] Continuerò a lavorare e a investire i miei beni supportando gli imprenditori, le aziende e le società che credo stiano dando vita a percorsi che possano portare le persone ad aver successo nella vita" sono state le sue parole.

Insomma, per valutare il McConaughey politico dovremo attendere ancora un po' di tempo: per ora, dunque, continuiamo a goderci sul grande schermo quello che è senza dubbio uno dei migliori attori della sua generazione.

Quanto è interessante?
4