Matthew McConaughey si schiera contro il Coronavirus e aiuta il suo Texas: ecco come

Matthew McConaughey si schiera contro il Coronavirus e aiuta il suo Texas: ecco come
di

Nella battaglia contro il coronavirus anche le varie star di Hollywood si sono attivate più che mai con raccolte fondi e campagne di beneficenza, tra queste anche Matthew McConaughey, il quale si è schierato in prima linea per aiutare gli ospedali del suo Texas, sua terra natale e dove vive tutt'ora con la propria famiglia.

In questi giorni, infatti, McConaughey ha consegnato personalmente agli ospedali delle sue zone circa 110mila mascherine mediche, insieme alla moglie Camila Alves McConaughey, giusto prima del weekend del Memorial Day appena trascorso. Da poco tempo attivo sui vari social network come Instagram e Facebook, l'attore Premio Oscar per Dallas Buyers Club ha anche postato una foto che lo ritrae a bordo di un furgone carico di scatoloni pieni delle mascherine mediche pronte per essere consegnate agli ospedali del Texas.

L'iniziativa è stata patrocinata dalla Lincoln, azienda automobilistica di cui McConaughey è testimonial; nle suo post infatti l'attore ha ringraziato il suo sponsor: "Grazie alla Lincoln per aver donato 110mila mascherine mediche - io e Camila Alves McConaughey ci metteremo personalmente in strada per consegnarle agli ospedali delle zone rurali che ne hanno bisogno attraverso tutto il Texas". La coppia aveva già fatto una cospicua donazione di mascherine lo scorso aprile, circa 80mila al personale ospedaliero di Austin e New Orleans.

Recentemente, l'attore ha anche parlato agli studenti laureandi della classe 2020 della University of Texas di Austin nel corso della cerimonia virtuale.

L'ultimo film di McConaughey è The Gentlemen di Guy Ritchie, con cui l'attore non è andato proprio d'amore e d'accordo. Degli ultimi tempi è anche la sua collaborazione con Harmony Korine in The Beach Bum.

Quanto è interessante?
3