di

La macchina del marketing di Warner Bros. Pictures per Matrix Resurrections sta andando alla massima velocità, un nuovo spot televisivo per il film infatti è appena stato diffuso giustapponendo le immagini dei primi tre film con quelle di questo quarto attesissimo capitolo.

Un nuovo spot internazionale di Matrix Resurrections è stato diffuso oggi ma in aggiunta è arrivato anche questo nuovo spot televisivo in cui Neo di Keanu Reeves si confronta con un gatto nero, che i fan di Matrix ricorderanno dal primo film, insieme alla spiegazione di come ci si sente a provare un déjà vu all'interno di Matrix: “Succede quando cambiano qualcosa. Il deja vu di solito è un problema tecnico in Matrix", dice Trinity (Carrie-Anne Moss). A differenza dei trailer precedenti, questo che potete vedere qui sopra remixa il passato con il sequel dandoci davvero quella sensazione di deja vu che troviamo nel titolo dello spot.

Il teaser torna indietro ai film originali mentre le inquadrature della trilogia si dissolvono in nuove inquadrature di Resurrections, che in vero stile Matrix, sollevano ogni tipo di domanda. Il teaser mostra anche Morpheus di Laurence Fishburne, che non dovrebbe essere nel film, e Yahya Abdul-Mateen II che è subentrato nel ruolo di un nuovo Morpheus più giovane. Dopo questo spot, letteralmente tutto è possibile, che cosa significa tutto questo? Lo scopriremo presto quando Matrix Resurrections arriverà nei cinema l’1 gennaio 2022. Nel frattempo, non perdetevi i protagonisti di Matrix Resurrections sulla copertina di Entertainment Weekly, in attesa di avere tutte le risposte.

Quanto è interessante?
3