Matrix Resurrections, perché Neo ha un aspetto così diverso? Una teoria prova a spiegarlo

Matrix Resurrections, perché Neo ha un aspetto così diverso? Una teoria prova a spiegarlo
di

Il primo trailer ufficiale di Matrix Resurrections ha lasciato molti fan interdetti per via dal vistoso cambio di look di Neo, dato che l'Eletto si è mostrato con un aspetto piuttosto simile ad un altro celebre personaggio di Keanu Reeves, ovvero John Wick.

A spiegare i motivi dietro questo importante cambiamento ci ha pensato una teoria diffusa da Screen Rant, secondo cui Neo viene identificato come una figura simile ad un messia in quella che sarebbe una perfetta metafora visiva a sfondo religioso.

Come fatto notare dal sito, infatti, i nuovi capelli e la barba di Neo non sarebbero altro che un riferimento alla figura di Gesù. Un legame reso ancora più evidente dal titolo del nuovo capitolo, Resurrections, che utilizza uno degli eventi centrali della Bibbia per sottolineare il ritorno di Neo dalla morte avvenuta in Matrix Revolutions. D'altronde anche la trilogia originale era ricca di allegorie e riferimenti a religioni di vario tipo, dalla Trinità (Trinity) alla Terra Promessa (Zion), passando per il re di Babilonia Nebuchadnezzar (la Nabucodonosor), ed è possibile che Lana Wachowski abbia voluto incentrare questa nuova storia proprio sul collegamento tra il protagonista e il figlio di Dio.

Tuttavia, la scelta molto banalmente potrebbe essere legata ad un motivo più pratico e di programmazione, come per esempio al fatto che Reeves lo scorso giugno aveva in programma le riprese di John Wick 4, le quali avrebbero richiesto all'attore di indossare una parrucca se si fosse presentato sul set con i capelli corti. O magari entrambe le cose.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti. Intanto, è stata svelata la criptica trama di Matrix Resurrections.

Quanto è interessante?
3