Matrix Resurrections, il film ha ottenuto l'autorizzazione per l'uscita sul mercato cinese

Matrix Resurrections, il film ha ottenuto l'autorizzazione per l'uscita sul mercato cinese
di

Matrix Resurrections uscirà anche in Cina, la Warner Bros. ha annunciato che l’attesa pellicola ha ottenuto l’autorizzazione per un'eventuale premiere in Cina, dopo aver superato i severi standard di censura del paese e i processi di approvazione, anche se non è stata ancora fissata una data di uscita.

Le star della trilogia originale di Matrix Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss torneranno in questo quarto capitolo, riprendendo i rispettivi ruoli di Neo e Trinity. Mentre la trilogia originale è stata diretta dalle sorelle Wachowski, solo Lana Wachowski è tornata per dirigere il quarto film, date un’occhiata al trailer di Matrix Resurrections.

Matrix Resurrections è ambientato 20 anni dopo gli eventi di The Matrix Revolutions e trova Neo che vive una vita apparentemente normale come Thomas A. Anderson a San Francisco, dove il suo terapista gli prescrive delle pillole blu. Né lui né Trinity (Carrie-Anne Moss) si riconoscono. Successivamente, però, Morpheus (Yahya Abdul-Mateen II) gli offre la pillola rossa e riapre la sua mente al mondo di Matrix.

Questa è una delle poche grandi produzioni di Hollywood a superare le rigorose regole di censura del paese quest'anno, il numero di film di Hollywood approvati dalla commissione di censura del paese è diminuito negli ultimi mesi e, in effetti, non ci sono film confermati per un'uscita cinese negli ultimi due mesi del 2021. Questa notizia è stata accompagnata anche da un nuovo poster della pellicola che potete vedere in calce alla notizia, con le sagome di Neo (Reeves) e Trinity (Moss). Matrix Resurrections uscirà in IMAX per la prima volta e debutterà nei cinema italiani l'1 gennaio 2022.

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
4
Matrix Resurrections, il film ha ottenuto l'autorizzazione per l'uscita sul mercato cinese