Matrix Resurrections: 5 domande dal trailer alle quali il film dovrà rispondere

Matrix Resurrections: 5 domande dal trailer alle quali il film dovrà rispondere
di

Il trailer ufficiale di Matrix Resurrections, come prevedibile, ha generato più domande che risposte sull'attesissimo e misterioso nuovo film della saga con protagonista Keanu Reeves, e in questo articolo proviamo a riassumerne le più importanti.

Ecco 5 domande dal trailer alle quali Matrix Resurrections dovrà rispondere:

  1. Cosa ha rotto la tregua tra l'umanità e le macchine? Dato che l'Architetto (Helmut Bakaitis) e l'Oracolo (Mary Alice) hanno parlato con incertezza della tregua tra le due razze nei momenti finali della trilogia originale, sembra che, effettivamente, qualcosa sia andato storto ad un certo punto. Che cosa?
  2. Perché ci sono scene di Matrix all'interno di Matrix? In una misteriosa sequenza del trailer in cui il nuovo Morpheus (Yahya-Abdul Mateen II) incontra Neo, si può notare che alcune scene del film del 1999 vengono riprodotte all'interno del nuovo mondo artificiale di Resurrections. Che cosa sta succedendo, esattamente?
  3. Chi interpreta Priyanka Chopra Jonas in Matrix Resurrections? Tra le new entry dell asaga, l'attrice Priyanka Chopra Jonas purtroppo non è stata mostrata nel filmato promozionale, il che pone una semplice domanda: quale ruolo avrà nel film di Lana Wachowski? Che possa trattarsi di Sati, personaggio legato all'Oracolo che era stato indicato come 'molto importante' per il futuro di entrambi i mondi?
  4. Quanto tempo è passato tra Matrix Revolutions? Come spiega Morpheus (di Laurence Fishburne) nel Matrix del 1999, il tempo nel mondo digitale non è esattamente collegato a quello del regno fisico. Matrix Resurrections suscita questa domanda fin dall'inizio dal trailer, poiché il nostro primo sguardo alla realtà in cui Thomas Anderson (Keanu Reeves) sta vivendo è molto diverso da quello visto in passato. Dunque, quanto tempo è trascorso da quando Neo e Trinity si sono sacrificati alla fine di Revolutions?
  5. Cosa rappresenta il gatto nero? Nel trailer di Resurrections compare nuovamente il famoso gatto nero visto per la prima volta nel film originale: in una scena del primo Matrix il gatto nero veniva associato ad un 'déjà-vu' e ad un 'glitch', qualcosa che si manifesta quando la macchine modificano un aspetto della realtà di Matrix. Cosa potrà rappresentare la sua presenza in Resurrections?

Diteci cosa ne pensate nella sezione dei commenti. Matrix Resurrections uscirà in Italia dall'1 gennaio 2022.

Quanto è interessante?
2