Matrix 4, Keanu Reeves assicura: 'È una bellissima storia'

Matrix 4, Keanu Reeves assicura: 'È una bellissima storia'
di

Quando si riprende in mano una saga chiusa anni prima la domanda è sempre la stessa: c'è un'idea valida di fondo o si tratta dell'ennesima operazione senz'anima mossa solo da interessi economici? L'interrogativo vale ovviamente anche per questo Matrix 4, sul quale però arrivano ora delle parole piuttosto rassicuranti.

Parole che non escono da una bocca qualunque: a tranquillizzare i fan è stato infatti quel Keanu Reeves che per ben tre film ha dato volto all'Eletto e che, come tutti sappiamo, è ormai circondato da un'aura di simil-santità che rende davvero impossibile considerare l'idea di contraddirlo.

Odi a Reeves a parte, parlando di Matrix 4 il buon Keanu ha dichiarato: "[Lana Wachowski] ha creato una bellissima storia ed uno script meraviglioso. Sono davvero grato di poterne far parte". Insomma, parole che valgono più di qualunque previsione potremmo fare: di chi fidarsi su una questione del genere se non di Neo in persona?

Certo, va detto che già all'epoca di Matrix Reloaded e Matrix Revolutions buona parte dei fan si dissero delusi dalla piega presa dalla saga dopo il primo, leggendario film del 1999... Ma chissà, magari questo nuovo capitolo sarà una buona occasione per riscattarsi! Sempre Reeves, intanto, ha recentemente parlato di Matrix come allegoria transgender; una teoria, invece, vorrebbe la presenza di un giovane Morpheus in Matrix 4.

Quanto è interessante?
3