Matrix 4, come cambia il lavoro sul set dopo la pandemia? La risposta di Keanu Reeves

Matrix 4, come cambia il lavoro sul set dopo la pandemia? La risposta di Keanu Reeves
di

Il franchise di Matrix è sempre molto amato dai fan e dopo lo stop imposto dalla pandemia di coronavirus le riprese del quarto capitolo, diretto stavolta dalla sola Lana Wachowski, sono pronte a ripartire. Il protocollo anti-covid porterà la troupe e il cast a cambiare molti aspetti della vita e del lavoro sul set, come sa bene anche Keanu Reeves.

La star ha recentemente parlato di come immagina che procederà la produzione, ammettendo di non avere ancora le idee chiare, non essendosi mai trovato ovviamente in una situazione del genere. "Non so davvero cosa succederà perché non ho ancora iniziato. Ma sono sicuro che sarà tutto più lento."

Se solitamente le riprese di un film sono un lavoro lungo e delicato, tanto più in un franchise come Matrix fatto anche di stunt, esplosioni e difficili sequenze d'azione, secondo Keanu Reeves per rispettare le norme di sicurezza un ulteriore rallentamento dei lavori va messo in conto.

Il cast di Matrix 4, in ogni caso, è pronto a tornare al lavoro e molti attori già da qualche settimana sono stati fotografati sul set. Oltre a Keanu Reeves, tra i protagonisti ci sono Carrie-Anne Moss e la new entry Neil Patrick Harris (How I Met Your Mother), che secondo una teoria potrebbe interpretare il nuovo villain.

Per quanto riguarda la trama del film, Reeves non ha lasciato trapelare alcun dettaglio. sarà interessante scoprire come Lana Wachowski farà ripartire una storia che sembrava conclusa con il terzo capitolo, Matrix Revolutions.

Quanto è interessante?
4