Masters of the Universe: il reboot Sony torna in produzione, riprese in estate?

Masters of the Universe: il reboot Sony torna in produzione, riprese in estate?
di

Secondo quanto dichiarato a Harpers Bazaar, Noah Centineo avrebbe confermato che il reboot di Masters of the Universe che lo vede come protagonista è tornato in produzione alla Sony Pictures e che le riprese dovrebbero prendere il via già la prossima estate. Una notizia decisamente inaspettata a questo punto.

Solo poche settimane fa, infatti, Sony aveva rimosso dal proprio listino dei film in sviluppo nei prossimi mesi il nuovo adattamento di Masters of the Universe. La release era prevista per il 5 marzo 2021, ma anche questo slot venne lasciato vuoto. Il progetto che avrebbe preso il posto del reboot in quello stesso periodo sarebbe quindi stato l'adattamento di Uncharted, ormai in sviluppo da diversi anni.

Adesso, le parole di Centineo riportate da Harpers Bazaar hanno rassicurato i fan sulla realizzazione della pellicola. Il magazine infatti scrive: "Per Masters of the Universe, Centineo, al momento in fase di allenamento per interpretare He-Man, ha messo su 13kg di muscoli per il ruolo lo scorso anno (si dice mangiando regolarmente 11 uova per colazione) solo per poi perdere peso perché la produzione ha spostato le riprese a questa estate".

Annunciato addirittura nel 2007 da Warner Bros., e protrattosi fino ad oggi (nel frattempo passando in mano a Sony), il reboot di Masters of the Universe doveva uscire nel 2021, secondo quanto dichiarato anche sul poster ufficiale diffuso qualche mese fa. Alla regia del progetto che vede protagonista Noah Centineo (To All The Boys I've Loved Before), due fratelli, Aaron e Adam Nee (Band of Robbers), mentre alla sceneggiatura abbiamo Matt Holloway e Art Marcum (Iron Man).

Masters of the Universe sarà basato ovviamente sulla celebre linea di action-figures degli anni '80, divenute celeberrime grazie alle serie animate e al film di Gary Goddard del 1987 con Dolph Lundgren nei panni del protagonista. I dettagli sulla trama non sono ancora noti, ma sappiamo che la storia è incentrata sul Principe Adam che, usando la Spada del Potere, si trasforma nell'eroico guerriero He-Man. Insieme ai suoi amici deve difendere il regno di Eternia dal malvagio Skeletor.

Nel film, secondo quanto riportato da That Hashtag Show qualche mese fa, Re Randor sarà presentato come il grande re-guerriero di Eternia, un discendente dei Grayskulls e padre di due figli: Adam e Keldor! All’inizio della pellicola è l’erede designato al trono e suo fratello, Adam, è il più giovane, quello meno a suo agio e in definitiva la pecora nera della famiglia. Mentre il rapporto tra Adam e il padre è tutt’altro che idilliaco, Keldor è invece il figlio perfetto, amato da suo padre… fino a quando il futuro di Eternia non è minacciato. Con il suo regno in bilico, Randor mette al primo posto la sua gente, tradendo Keldor e innescando una serie di eventi che porteranno quest’ultimo a diventare l’iconico Skeletor. Apparentemente, Adam cercherà di formare un super-gruppo di guerrieri per combattere e sconfiggere il fratello. Al momento non si fa alcuna menzione della Spada del Potere, il cui fine è quello di trasformare il principe in He-Man, ma probabilmente sarà presente.

Quanto è interessante?
1