Mary Poppins Returns: Emily Blunt era "pietrificata dalla paura" del ruolo!

di

Emily Blunt ha rivelato di essere stata assolutamente terrorizzata all'idea di interpretare la meravigliosa tata magica in Mary Poppins Returns, ammettendo che l'idea di vestire i panni che furono di Julie Andrews la intimidiva profondamente.

Il film è il seguito della pellicola classica di Robert Steven del 1964, Mary Poppins, a sua volta liberamente basata su romanzi di P.L. Travers. La Blunt è nel cast di Riecco Mary Poppins! con Lin-Manuel Miranda (Jack), Meryl Streep (Topsy-Turvy Poppins), Ben Whishaw (Michael Banks) ed Emily Mortimer (Jane Banks).

Dick Van Dyke tornerà nel franchise, sempre con i suoi modi selvaggi da spazzacamino, ma nei panni di Mr. Dawes Jr. Al contrario, Julie Andrews ha gentilmente declinato l'invito a fare un cameo nel film, per lasciare campo libero alla Blunt. Attualmente l'uscita del film è prevista per il giorno di Natale; la trama è ambientata 25 anni dopo il primo film, e segue la tata che ritorna trionfalmente a Londra per dare una scossa ai bambini Banks, ora adulti e nel bel mezzo di una seria controversia finanziaria . Il primo trailer di Riecco Mary Poppins! è uscito solo poche settimane fa e ha già regalato importanti anticipazioni, che sono al contempo entusiasmanti e terrificanti per il cast.

In un'intervista rilasciata al Daily Mail, Emily Blunt ha descritto il turbinio di emozioni che ha provato dopo aver ottenuto il ruolo di protagonista in Mary Poppins Returns:

"Quando [il regista] Rob Marshall mi ha chiamato per questo ruolo, ha lasciato un messaggio criptico, così l'ho richiamato e quando ha pronunciato il nome Mary Poppins, ho pensato:" Wow! "Ero nel pieno di un mix di due emozioni particolari - Ovviamente ero molto eccitata, ma ero anche, al contempo, raggelata dalla paura perché, beh, Mary è iconica, e anche Julie Andrews è altrettanto iconica. Tutto quello che potevo fare era provare a pensare alla versione di Julie come una specie di "rumore bianco" di sottofondo e cercare di trovare la mia versione di Mary. E che "regalo" di personaggio che è!"

Rob Marshall ha diretto l'attesissimo film da una sceneggiatura dello sceneggiatore di Vita di Pi, David Magee, che ha vinto un Oscar nel 2004 e un Golden Globe per la sua sceneggiatura di Neverland - Un Sogno per la Vita. Con i suoi film nominati all'Oscar - Chicago e Into the Woods - Marshall è certamente il regista perfetto per dirigere questo musical odierno.

Nel giugno 2017, ha spiegato perché ha deciso di lavorare ad un sequel di Mary Poppins, 54 anni dopo; uno degli intervalli più lunghi tra sequel nella storia del cinema: Marshall ha dichiarato che i romanzi originali erano talmente pieni di tanta deliziosa frivolezza, che semplicemente non poteva fare a meno di realizzare Riecco Mary Poppins!: "Ci siamo resi conto che c'era una tale ricchezza di avventure che non si sono mai viste sullo schermo che e ho pensato: forse c'è un motivo per farlo, questo nuovo film!"

Curiosi di vedere Mary Poppins Returns? Diteci come la pensate nei commenti, qui sotto!

Quanto è interessante?
1