Marvel

Marvel vs DC, cosa può fare una star per apparire in entrambi le saghe? Parliamone

Marvel vs DC, cosa può fare una star per apparire in entrambi le saghe? Parliamone
di

I dibattiti sul cinema esistono da quando esiste il cinema, e negli ultimi anni una delle discussioni divenute più popolari è quella sulla preferenza che i fan hanno tra Marvel e DC, due franchise di film di supereroi molto diversi tra loro ma entrambi di grande successo.

Generalmente, questa contrapposizione è stata evidenziata anche dalle 'scuderia', il vero e proprio schieramento di attori e attrici hollywoodiane e non che Marvel e DC hanno accuratamente selezionato e presentato al mondo, spesso e volentieri trasformandole da signori nessuno a superstar mondiali: tuttavia, però, più raramente è anche capitato che un attore lasciasse la Marvel per trasferirsi in DC, o viceversa, o addirittura che lo stesso attore comparisse contemporaneamente in entrambe le saghe. In questo caso, come funziona a livello contrattuale?

A svelarlo è stato l'ex avvocato della Marvel Paul Sarker, che dopo aver svelato cosa succede agli attori MCU se fanno spoiler in un'intervista con ComicBook ha spiegato anche come funziona l'esclusività dei contratti dei Marvel Studios: "Solitamente sono i Marvel Studios a dettare le condizioni. E' chiaro, non possono decidere cosa può o non può fare un attore quando loro non stanno girando i propri film, ma hanno un'esclusività piuttosto significativa. Quindi, ad esempio, se hai intenzione di essere il protagonista in un franchise Marvel, non puoi in nessun modo avere a che fare con la DC o con altri grandi blockbuster, a meno che tu non ottenga l'autorizzazione dalla Marvel. Perché loro vogliono essere in quella che in gergo è definita 'la prima posizione': fai il loro film, e poi ci sarà una finestra libera prima del sequel, e poi una finestra per il terzo film, e così via".

Tra gli attori più importanti che hanno lavorato per entrambe le case di produzione, ricordiamo nomi come Tom Hardy, Ryan Reynolds, Ben Affleck e Michael Keaton. Il prossimo sulla lista sarà Christian Bale, che dopo essere stato Batman per Christopher Nolan interpreterà il nuovo villain del MCU Gorr il conquistatore, ma anche Daniela Melchoir, star di The Suicide Squad che sarà anche in Guardiani della Galassia 3 (sempre diretta da James Gunn, regista che ha diretto film e serie tv sia per Marvel che per DC).

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Quanto è interessante?
3