Marvel

Marvel Studios: Terrence Howard non è interessato a tornare

Marvel Studios: Terrence Howard non è interessato a tornare
di

Agli albori del Marvel Cinematic Universe, ai tempi del primo Iron Man, il personaggio di James 'Rhodey' Rhodes, futuro War Machine, era stato affidato all'attore Terrence Howard.

Peccato che, durante la pre-produzione di Iron Man 2, alla richiesta di un cachet più alto, Ike Perlmutter (che ora è fuori dalla divisione cinematografica), decise di licenziarlo in tronco sostituendolo con Don Cheadle. Howard ha da sempre mostrato rancore nei confronti dei Marvel Studios, rancore che non è passato nemmeno oggi a distanza di anni.

In una nuova intervista, parlando del suo recasting in Iron Man 2, ha spiegato: "sapete cosa è divertente? Anche se adoro Don Cheadle e cosa ha fatto con il ruolo, sento ancora molti fan chiedermi 'tornerai e diventerai War Machine?'. Penso che possano aver sfornato un gran bel franchise, ma devono fo*****i.".

Insomma parole pesanti per Howard che, in un'intervista di anni fa, si era scagliato anche contro di Robert Downey Jr.: "Avevo stipulato un contratto per tre film. Avevamo stipulato una certa paga per il primo. Per il secondo una paga maggiore. Per il terzo un'altra paga. Ma loro sono venuti da me, per il sequel, e mi han detto 'ti pagheremo 1/8 di quanto avevamo stipulato, perché pensiamo che il film avrà successo con o senza di te'. Io ho chiamato il mio amico che avevo aiutato ad ottenere l'incarico nel primo film e questo non mi ha richiamato per tre mesi". Howard termina l'intervista affermando che tra lui e Downey Jr. non ci sono, però, problemi: "Oh, io l'adoro. Dio lo bendica.".

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.