Marvel

Marvel Studios, le teorie più folli e mai realizzate pensate dagli utenti

Marvel Studios, le teorie più folli e mai realizzate pensate dagli utenti
di

Dopo aver visto 5 teorie assolutamente folli per le Fasi 4 e 5 del Marvel Cinematic Universe, andiamo a scoprire alcune delle teorie più assurde realizzate dai fan nel corso degli oltre 10 anni del franchise.

Thanos era in realtà Obadiah Stane

Questa ipotesi ha fatto il giro del web piuttosto di recente e prevede che Obadiah Stane, il villain interpretato da Jeff Bridges nel primo film di Iron Man, sia stato trasportato in un'altra parte dell'universo dopo il contatto con l'energia del Reattore Arc, trasformandosi in questo modo nell'antagonista principale dell'Infinity Saga.

I cameo di Stan Lee sono tutti collegati

Una delle teorie preferite dai fan vuole che il compianto Stan Lee, apparso per l'ultima volta in Avengers: Endgame, non sia altro che una sorta di versione cinematografica di Uatu, L'Osservatore, ovvero un alieno che registra mentalmente tutto ciò che accade nell'Universo senza intervenire. Divertito da questa prospettiva, James Gunn ha deciso di ambientare il cameo di Guardiani della Galassia Vol.2 nello spazio, con Lee che parla con altri tre Osservatori e gli spiega della volta in cui si è vestito da Postino della Federal Express, un chiaro riferimento alla sua comparsa in Captain America: Civil War.

Groot è Dio

Secondo una delle teoria più folli e divertenti mai circolate in rete, la frase "Io sono Groot", pronunciata appunto da Groot durante le sue apparizioni nella saga, non sarebbe altro che una variazione di "Io sono colui che sono" (Esodo 3,13-15). La base di questa idea è la possibilità che Groot sia in realtà un pezzo di Yggdrasil, l'albero cosmico della mitologia norrena citato in Thor.

Nick Fury è Jules Winnfield dopo Pulp Fiction

Come molti di voi già sapranno, sulla finta tomba di Nick Fury in Captain America: The Winter Soldier sono incise le parole di "Ezechiele 25:17", in quella che è una chiara citazione al personaggio di Samuel L. Jackson in Pulp Fiction. Tuttavia, alcuni fan hanno azzardato un ulteriore collegamento all'opera di Quentin Tarantino: Jules Winnfield avrebbe cambiato identità e si sarebbe unito allo SHIELD dopo gli eventi del film.

Peter Parker è apparso in Iron Man 2

Chiudiamo con una teoria che inizialmente sembrava "campata per aria" ma che in realtà si è rivelata essere vera, o per meglio dire è stata canonizzata da Tom Holland e il regista di Spider-Man: Homecoming Jon Watts. Ricordate il bambino con indosso una maschera e dei guanti da Iron Man che si trova a fronteggiare uno dei droni di Justin Hammer in Iron Man 2? Ebbene, secondo quanto ipotizzato da alcuni fan e confermato in seguito da Holland e Watts, il bambino salvato da Tony Stark era effettivamente un giovanissimo Peter Parker.

Quanto è interessante?
3