Marvel

Marvel Studios: Sam Rockwell aperto ad un suo ritorno nell'Universo Marvel

di

Si parla molto di Sam Rockwell in questo periodo, soprattutto dopo la sua candidatura ai premi Oscar per la sua performance in Tre Manifesti a Ebbing, Missouri. Ma i fan dei cinecomics ricordano Rockwell anche come interprete di Justin Hammer in Iron Man 2.

Il personaggio di Justin Hammer, uno dei villain di Iron Man 2, veniva arrestato sul finale dopo aver ingaggiato ed aiutato il criminale Ivan Vanko/Whiplash; Sam Rockwell ha ripreso il ruolo in un cameo nel cortometraggio All Hail the King uscito dopo Iron Man 3. Realisticamente parlando ha senso che il suo Hammer non sia tornato nel Marvel Cinematic Universe in quanto in prigione, ma l'attore, in una nuova intervista, ha espresso il suo desiderio di tornare ad interpretare il villain in future pellicole.

"Ovviamente, vorrei tornare!" spiega Sam Rockwell in un'intervista "Ci sono dei grandissimi amici in quel franchise. Jeremy Renner è un carissimo amico, sono amico di Mark Ruffalo e di Chris Evans. Robert Downey Jr. è una persona divertentissima. Mi piacerebbe che facessero tornare me e Clark Gregg all'interno di quel franchise. Sarebbe divertente".

E' interessante che Rockwell citi Clark Gregg, interprete di Phil Coulson anche in Iron Man 2 che, dopo gli eventi di The Avengers, è tornato protagonista della serie tv Agents of S.H.I.E.L.D.. In caso i dissapori tra studio cinematografico e divisione televisiva venissero messi da parte, sarebbe divertente vedere Justin Hammer diventare uno dei nemici di Agents of S.H.I.E.L.D. e ritrovarsi faccia a faccia proprio con Coulson!

FONTE: SR
Quanto è interessante?
5