di

La notizia che tutti i fan Marvel attendevano è finalmente ed inaspettatamente arrivata: il matrimonio tra Marvel e Sony può continuare almeno per un altro film, per cui sembra non sia ancora arrivato il momento per lo Spider-Man di Tom Holland di dire addio al Marvel Cinematic Universe.

La questione, come tutti ricorderete, ha tenuto banco praticamente per tutta l'estate e stava continuando a gettare una brutta ombra sul futuro dell'universo cinematografico Marvel, che per il futuro sembrava voler puntare decisamente forte sul caro Peter Parker come erede spirituale di Iron Man.

Quando tutto sembrava perso e l'ufficialità della separazione una mera formalità ecco invece accadere l'inaspettato: lo scoop lasciato trapelare da fonti interne alla Marvel è stato, dopo un momento di iniziale incertezza, confermato dal un entusiasta Kevin Feige.

"Sono felicissimo di annunciare che il viaggio di Spidey attraverso il Marvel Cinematic Universe potrà continuare, e tutti noi siamo veramente eccitati all'idea di poter continuare a lavorarci. Spider-Man è una grandissima icona le cui storie attraversano più di una generazione e arrivano ai fan di tutto il mondo" ha dichiarato il boss di Marvel Studios.

Una notizia che manderà su di giri l'intero fandom Marvel, comprese alcune celebrità che già avevano mostrato la loro delusione riguardo alla possibilità di uno Spider-Man escluso ancora una volta dagli Avengers.

Risolti i problemi e rientrato lo spavento, dunque, Marvel e Sony si mettono ora nuovamente al lavoro per sviluppare insieme il terzo film del franchise, sequel di Far From Home, che ha già una data d'uscita: il 16 luglio 2021, in tempo per partecipare alla Fase 4 del MCU.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
20