Martin Scorsese ha salvato The Current War con Benedict Cumberbatch da Weinstein

Martin Scorsese ha salvato The Current War con Benedict Cumberbatch da Weinstein
INFORMAZIONI FILM
di

Dopo la sua presentazione al Toronto Film Festival nel 2017, The Current War (Edison - L'uomo che illuminò il mondo) ha ritardato la sua uscita nelle sale a causa dello scandalo Harvey Weinstein, subendo pesanti ritorsioni distributive e arrivando in sostanza nei cinema americani soltanto recentemente, il 4 ottobre 2019.

A prescindere dalla qualità del film interpretato da Benedict Cumberbatch, Tom Holland e Michael Shannon, il biopic su Edison diretto da Alfonso Gomez-Rejon era stato comprato da Weinstein e montato nuovamente dallo stesso prima delle premiere a Toronto, cosa per il regista davvero dolorosa, come spiega a Variety:

"È stata un'esperienza molto dolorosa. Perché devi salire sul palco in rappresentanza del cast e della crew del progetto e di tutte quelle persone che hanno affrontato questo viaggio con te, sapendo però nel profondo del tuo cuore di non aver avuto il potere di fare di più, di dare il meglio. Oppure di mettere tutto te stesso sotto determinate condizioni, che non è mai sufficiente". Dopo la caduta di Weinstein, il film stava per essere completamente cancellato.

Durante la premiere a New York di The Current War: The Director's Cut, con il tagli interamente curato dal regista, Gomez-Rajon ha spiegato però come Martin Scorsese, suo mentore e amico, lo abbia aiutato a salvare il film: "Martin ha accettato di essere uno dei produttori del film proprio come rete di sicurezza, così da avere ad ogni modo la parola sul cut finale. Poi è successo quello che è successo con Weinstein e lui era lì come sperato, a salvare la giornata e ottenere l'ultima parola sul cut finale. E lui mi ha consegnato il film in mano e mi ha lasciato totale libertà".

A proposito di Scorsese, avete già letto la nostra recensione di The Irishman?

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1