Marsden tagliato da C'era una volta a Hollywood: ecco qual era il suo ruolo

Marsden tagliato da C'era una volta a Hollywood: ecco qual era il suo ruolo
di

Stando alle stesse dichiarazioni di Quentin Tarantino C'era una volta a Hollywood sarà un continuo omaggio alla Hollywood degli anni d'oro, ragion per cui faranno la loro comparsa anche molte icone del cinema americano di quegli anni.

Oltre all'ovvia Sharon Tate di Margot Robbie, annunciata sin dal primo momento, sono infatti certe le presenze di Bruce Lee (interpretato da Mike Moh, come visto nel trailer del film) e di Steve McQueen (Damian Lewis). Aleggiava un'ombra di mistero, invece, sul personaggio interpretato da James Marsden che non ha superato la fase di montaggio del film, venendo quindi tagliato dalla versione che vedremo in sala.

Nelle ultime ore è trapelata la notizia secondo cui Marsden avrebbe dovuto interpretare Burt Reynolds, indimenticabile icona del cinema western morto di arresto cardiaco nel 2018 a 82 anni, proprio dopo esser stato scritturato da Tarantino per un apparizione nel suo film! Né il vero Reynolds (per ovvi motivi) né quello fittizio saranno dunque presenti nella versione finale di C'era una volta a Hollywood: chissà se avremo un giorno modo di vedere le scene tagliate con James Marsden.

Marsden non è l'unico, comunque, la cui parte nel film di Tarantino è andata incontro a tagli: stessa sorte hanno infatti subito i minutaggi di Tim Roth e Danny Strong. I nuovi poster di C'era una volta ad Hollywood sono stati rilasciati pochi giorni fa; pare, inoltre, che Tarantino sia stato contattato da Roman Polanski, il celebre regista ed ex-marito della compianta Sharon Tate.

FONTE: Indiewire
Quanto è interessante?
5