Mark Strong spiega cosa lo ha convinto ad interpretare un nuovo villain DC

Mark Strong spiega cosa lo ha convinto ad interpretare un nuovo villain DC
di

La Warner Bros. Pictures è ormai in procinto di rilasciare nelle sale cinematografiche di tutto il mondo il nuovo cinefumetto tratto dai fumetti della DC Comics e incentrato sull’imponente supereroe Shazam, interpretato da Zachary Levi. Nemesi principale dell’eroe sarà l’antagonista Dr. Thaddeus Sivana, ruolo affidato al celebre attore Mark Strong.

La star di Shazam! ha già avuto a che fare in passato con un cinecomic appartenente al Worlds of DC, sebbene all’epoca bisogna ricordare come non ci fosse ancora questa visione di insieme, un universo cinematografico che muoverà i suoi primi passi solo a partire dall’uscita de L’Uomo d’Acciaio del regista Zack Snyder. Mark Strong, infatti, sebbene poco riconoscibile per via del trucco applicatogli sul volto, si è prestato per la Warner nel ruolo del villain Sinestro in Lanterna Verde, film del 2011 di Martin Campbell che vedeva protagonista la star Ryan Reynolds nella parte di Hal Jordan.

Sette anni dopo Strong è tornato dunque sul set di un cinecomic e sempre nel ruolo del nemico del protagonista, in questo caso un adolescente di quattordici anni impersonato da Asher Angel. Gli stralci dell’intervista che vi riportiamo qui di seguito sono tratti dalla visita fatta nel mese di aprile dal portale Heroic Hollywood sul luogo delle riprese di Shazam!:

Far parte di questo film fa sì che Lanterna Verde non si più parte dell’universo cinematografico esteso DC?

Ne fa parte. Credo che la mia versione di Sinestro sarà senz’altro oggetto di reboot quando il nuovo Lanterna Verde arriverà, cosa che penso stiano realizzando. (…) È stata una piccola interruzione perché Sinestro era presente anche nel secondo film e sarebbe diventato la Lanterna Gialla che conosciamo, amiamo e che crea scompiglio. (…) Ma, fortunatamente, ho avuto una nuova possibilità di esercitare le mie credenziali malvage con il Dottor Sivana.

Cosa ti è piaciuto di Sivana al punto tale da convincerti ad interpretarlo?

Tenendo conto dell’incarnazione New 52 che Geoff [Johns] ha creato, penso che mi abbia preso il fatto che sia un vero super cattivo. Può volare, può creare scariche elettriche con le mani e utilizzare l’elettricità. Amo l’intera faccenda del suo occhio, dell’avere sette peccati che si manifestano in vari momenti a prescindere da quello che lui voglia. È davvero un grande super villain.

È stato sorprendente per te vedere l’originale e precedente versione di Sivana e dopo arrivare sul set e notare che il tuo costume non è il famoso outfit da dentista?

Questa è la versione New 52 in cui è molto più robusto e più potente. Ovviamente nell’originale lui è uno scienziato e credo che la storia ruotasse attorno al fatto che veniva contrastato e che il mondo non era in grado di comprenderlo… Non a caso nel fumetto lui si reca su Venere per poi far ritorno. Non credo che il mio Sivana debba andare necessariamente lì.

Come ci si sente nell’essere l’arcinemico di un ragazzino di 14 anni?

Non riesce a capire il perché il Mago abbia scelto questo ragazzo come suo campione. C’era l’opportunità che potesse essere lui il campione del bene ma è stato rigettato perché considerato non degno di diventarlo. E poi il Mago sceglie il ragazzo e dopo realizza che ovviamente è lui che si trasforma in un uomo… Zachary, la versione di Shazam, e per lui ciò è fonte di una totale incomprensione sul perché questo ragazzo debba essere stato scelto al posto suo. Questo lo giustifica nella sua ricerca di unire le forze del bene e quelle del male e nell’avere il controllo di tutte loro".

La Warner Bros. distribuirà Shazam! nelle sale cinematografiche italiane l’11 aprile 2019.

Quanto è interessante?
3