Mark Hamill pensa che Carrie Fisher debba sostituire Donald Trump sulla Walk of Fame

Mark Hamill pensa che Carrie Fisher debba sostituire Donald Trump sulla Walk of Fame
di

Mark Hamill, celebre in tutto il mondo per il suo ruolo nella saga di Star Wars, ha chiesto che la stella di Donald Trump sulla Hollywood Walk of Fame venga sostituita con quella per la sua collega e amica Carrie Fisher, scomparsa nel nel 2016.

Hamill ha ritwittato un articolo dell'agosto 2018 che riporta come il consiglio comunale di West Hollywood abbia votato per la rimozione della stella di Trump, costantemente deturpata dai turisti e passanti. L'attore ha abbellito il post con una didascalia e un hashtag che recitano: "Buona liberazione! (e so solo chi dovrebbe sostituirlo ...) #AStarForCarrie."

Come segnala l'articolo condiviso dall'interprete di Luke Skywalker, la star di Trump non fa che costare soldi alla città dato che è spessa soggetto di atti vandalici; inoltre, viene fatto notare che un certo numero di figure di spicco dell'industria hollywoodiana, tra cui Fisher, George Clooney e Denzel Washington, non hanno ancora una stella sulla Walk of Fame.

Il problema è che né il consiglio comunale di West Hollywood né tanto meno Hamill hanno il potere di imporre tale rimozione, dato che le stelle della Walk of Fame sono di proprietà e supervisionate dalla Camera di Commercio di Hollywood, che ha dichiarato che le stelle non verranno rimosse a causa della cattiva condotta delle persone che celebrano.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere come al solito nella sezione dei commenti.

Per altri approfondimenti, leggete il commovente tributo di Mark Hamill a Carrie Fisher in occasione del lancio di Star Wars: Galaxy's Edge e alle foto di famiglia di Mark Hamill condivise per la Festa del Papà.

Quanto è interessante?
2