di

Margot Robbie torna senza veli in un nuovo cortometraggio realizzato per Vogue nel quale si prende in giro l'ossessione per la perfezione mutando alcune sequenze da American Psycho.

Nel film, che come al solito potete visionare comodamente all'interno del player della news che trovate in alto, mostra l'attrice e produttrice australiana in una sorta di remake del film con Christian Bale, nel quale si racconta l'estenuante routine cui è sottoposta una donna per nascondere i propri difetti.

La descrizione ufficiale del progetto spiega: "Cosa ci vuole per diventare una delle protagoniste più ricercate di Hollywood? Margot Robbie, nata in Australia, ha un'idea: per cominciare, una routine di bellezza studiata così precisa che rasenta la psicopatia. Guardate la star venticinquenne discutere dell'importanza del nascere con degli addominali perfetti e dei poteri estetici della crema placenta in questo cortometraggio parodia di American Psycho diretto da Ariel Schulman e Henry Joost."

Cosa ne pensate? Ditecelo come sempre nella sezione dei commenti.

Vi ricordiamo che Margot Robbie è stata rivista recentemente in Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), C'Era Una Volta a Hollywood di Quentin Tarantino e Bombshell - La Voce dello Scandalo, film per il quale ha ottenuto la sua seconda nomination agli Oscar.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo alla recensione di Bombshell e ad un saggio di critica sulle tre migliori scene di C'Era Una Volta a Hollywood.

Quanto è interessante?
6