Le Mans '66, il nuovo film di James Mangold sfreccia verso un debutto da $30 milioni

Le Mans '66, il nuovo film di James Mangold sfreccia verso un debutto da $30 milioni
di

Ford v Ferrari, nuovo film della Disney-Fox con Christian Bale e Matt Damon in Italia noto come Le Mans '66 - La Grande Sfida, sta sfrecciando a tutto gas verso un week-end nordamericano di grande impatto.

Secondo le analisi di mercato di Variety, infatti, la nuova opera di James Mangold dovrebbe incassare nei soli Stati Uniti tra i $23 e i $27 milioni di dollari, con alcune previsioni che guardano anche più a ridosso dei $30 milioni.

Il film è stato presentato in anteprima al Toronto International Film Festival e sarà distribuito dalla Disney il 15 novembre. La critica è rimasta molto soddisfatta, concedendo all'opera un 88% di gradimento su Rotten Tomatoes, con Bale e Damon che concorreranno entrambi come protagonisti agli Oscar 2020, proseguendo la loro sfida anche fuori dallo schermo.

Ford v Ferrari racconta la storia di un'eccentrica squadra di ingegneri e designer americani, guidata dal visionario automobilistico Carroll Shelby (Damon) e dal suo pilota britannico, Ken Miles (Bale), che vengono incaricati da Henry Ford II e Lee Iacocca a costruire un veicolo nuovo di zecca, partendo da zero, per sconfiggere la grande Ferrari nella ventiquattro ore di Le Mans '66.

Se volete, qui trovate il trailer di Le Mans '66 - La Grande Sfida.

Nel frattempo, per altri aggiornamenti da box office, il sequel/reboot di Charlie's Angels della Sony Pictures dovrebbe aprire, nello stesso fine settimana del film con la coppia Damon/Bale, in una forbice compresa tra i $12 e i $13 milioni di dollari. Nel film, lo ricordiamo, ci saranno Kristen Stewart, Naomi Scott ed Ella Balinska come nuove Charlie's Angels. Nel cast anche Elizabeth Banks, Patrick Stewart e Djimon Hounsou.

Il primo Charlie’Angels, con Drew Barrymore, Cameron Diaz e Lucy Liu, aprì con $40,1 milioni nel 2000, mentre il sequel del 2003 fece quasi altrettanto bene con $37,6 milioni. I film si basano sulla serie televisiva da cinque stagioni andata in onda tra il 1976 e il 1981.

Quanto è interessante?
1