È stata la mano di Dio, terminate le riprese: la foto di Paolo Sorrentino

È stata la mano di Dio, terminate le riprese: la foto di Paolo Sorrentino
di

Un post da poco pubblicato su Instagram da Paolo Sorrentino rappresenta la conferma che le riprese di È stata la mano di Dio, il nuovo film Netflix del regista di La grande bellezza, sono terminate. Nel cast del film è presente anche il fedelissimo Toni Servillo, ma la trama è ancora avvolta dal mistero.

Nell'immagine, visibile anche in calce alla notizia, è visibile un ciak con la data del 2 novembre. Nella didascalia, Paolo Sorrentino scrive: "Grazie di cuore a tutta la mia meravigliosa, infaticabile, indimenticabile troupe", menzionando anche Netflix, Fremantle Italia e The Apartment Pictures.

È stata la mano di Dio non parlerà esplicitamente di Diego Maradona, ma come sappiamo il campione argentino è da sempre un idolo e una fonte di ispirazione per Paolo Sorrentino. Il titolo del film si riferisce a uno degli episodi più famosi e controversi della carriera del calciatore, il gol segnato con la mano all'Inghilterra ai Mondiali di Messico '86, che l'arbitro convalidò non accorgendosi del fallo. In un'intervista nel post partita, Maradona rispose provocatoriamente a una domanda sul gol utilizzando proprio l'espressione "è stata la mano di Dio".

Il film, definito "intimo e personale", è stato girato per la maggior parte a Napoli, dove si sono verificati troppi assembramenti ai provini, con incursioni anche sull'isola di Stromboli. L'uscita è prevista nel 2021.

Quanto è interessante?
1