Mamma, ho riperso l'aereo: Macaulay Culkin favorevole alla rimozione di Trump dal film

Mamma, ho riperso l'aereo: Macaulay Culkin favorevole alla rimozione di Trump dal film
di

Macaulay Culkin ha dichiarato di sostenere pienamente la richiesta di rimozione del cameo di Donald Trump da Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York. Diversi utenti sui social hanno chiesto di rimuovere la breve partecipazione al film di Trump e Culkin ha deciso di rispondere direttamente e affermativamente ai tweet.

Un fan su Twitter ha scritto:"Petizione per sostituire digitalmente Trump in Mamma, ho riperso l'aereo: mi sono smarrito a New York con il 40enne Macaulay Culkin".
Culkin ha commentato in maniera inequivocabile, prendendo quindi una netta posizione riguardo alla vicenda.

Un altro fan ha operato una rimozione amatoriale della scena in cui Trump incrocia Kevin al Plaza Hotel:"A causa della popolare richiesta ho rimosso Trump da Mamma, ho riperso l'aereo". Commento al quale Culkin ha riposto con un laconico:"Bravo".
Macaulay Culkin e Donald Trump si sono incrociati brevemente nella hall del Plaza Hotel, posseduto da Trump dal 1988 al 1995. Nella scena si vede Kevin avvicinarsi a Trump per chiedere informazioni.
A novembre Chris Columbus raccontò un retroscena su questo cameo:"Pagammo la quota [per girare al Plaza Hotel] ma ci disse anche 'L'unico modo di girare al Plaza è che io compaia nel film'. Così decidemmo d'inserirlo nel film con l'intenzione di rimuoverlo nel montaggio ma quando lo proiettammo per la prima volta è successa la cosa più strana: la gente applaudiva all'apparizione di Trump sullo schermo. Così ho detto al montatore 'Lascialo nel film, è un momento per il pubblico'".

Su Everyeye potete scoprire perché la famiglia McCallister si dimentica di Kevin e una folle teoria su Mamma, ho perso l'aereo.

FONTE: People
Quanto è interessante?
5