Mamma ho perso l'aereo, e se Kevin fosse il serial killer di Saw? L'esilarante teoria

Mamma ho perso l'aereo, e se Kevin fosse il serial killer di Saw? L'esilarante teoria
di

Pochi giorni fa Macaulay Culkin è diventato papà, ma per la maggior parte dei fan l'attore continua ad avere il volto del piccolo Kevin McCallister, protagonista di Mamma ho perso l'aereo. Una divertente teoria dei fan, diventata presto virale, mette adesso in relazione lo scatenato bambino del film col serial killer John Kramer della saga di Saw.

L'analogia più evidente tra i due personaggi è la propensione a creare ingegnose trappole. La teoria scava più a fondo, mettendo in luce come Kevin, il ragazzino in apparenza innocente e adorabile, abbia "problemi legati al controllo della rabbia, una tendenza alle fantasie violente e al voyeurismo, combinati con il feticismo per i video registrati."

Ci sono tutti i presupposti, sembrerebbe, perché il protagonista di Mamma ho perso l'aereo crescendo diventasse un serial killer. L'esperienza vissuta nel film (in cui, lasciato involontariamente a casa dai genitori, deve difendersi da solo da due malviventi, senza l'aiuto della polizia), inoltre, potrebbe avergli fatto maturare quell'avversione per le forze dell'ordine che spinge Jigsaw (L'enigmista nella versione italiana) a prendersi gioco di loro.

Infine, tra le vittime di John Kramer, ci sono anche dei ladri: un retaggio del trauma subito da bambino, in quelle vacanze di Natale? "Avrei dovuto sapere da sempre che Macaulay Culkin sarebbe cresciuto fino a diventare John Kramer. Penso che sia fantastico" ha scherzato James Wan, co-creatore di Saw.

Per altri approfondimenti, rimandiamo alle ultime novità sul reboot Disney+ di Mamma ho perso l'aereo.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
3