Malore per Tinto Brass, il regista ricoverato a Roma in terapia intensiva

Malore per Tinto Brass, il regista ricoverato a Roma in terapia intensiva
di

Ci è giunta la notizia che il celebre regista Tinto Brass è attualmente ricoverato in terapia intensiva a Roma a seguito di un malore che lo colpito mentre si trovava nella sua casa di Isola Farnese.

Fortunatamente la moglie Caterina Varzi era con lui e ha potuto prontamente chiamare i soccorsi.

Secondo diverse fonti, il regista 86enne, vittima di un ictus nel 2010, nel corso di lunedì sarebbe stato colpito da una forte febbre, cosa che aveva già allarmato la Varzi. La donna, un tempo avvocatessa e ricercatrice universitaria, era stata protagonista di un cortometraggi di Brass, Hotel Courbet, ed è diventata sua moglie due anni fa.

Al momento Tinto Brass sarebbe ricoverato per accertamenti, ma le fonti chiariscono che sarebbe sia sveglio che vigile.

L'autore in questo periodo stava vivendo una sorta di nuova vita artistica: oltre ad essere impegnato nell'allestimento di varie mostre dedicate alla sua filmografia, infatti, aveva in progetto di girare una nuova versione di Paprika, suo celebre film erotico uscito negli anni '90.

Naturalmente vi terremo aggiornati riguardo alla vicenda, quindi rimanete sintonizzati.

Quanto è interessante?
4