Maisie Williams critica Spider-Man: No Way Home: "Film più deludente dell'anno"

Maisie Williams critica Spider-Man: No Way Home: 'Film più deludente dell'anno'
di

Circa un anno fa eravamo tutti in trepida attesa dell'uscita del rivoluzionario Spider-Man: No Way Home, il film che avrebbe riportato sul grande schermo in contemporanea tre diverse versioni dell'Uomo Ragno ma a quanto pare questa produzione non ha soddisfatto le aspettative di Maisie Williams.

Parlando nel suo podcast Frank Film Club, l'attrice che ha vestito i panni di Arya Stark in Game of Thrones, ha definito Spider-Man: No Way Home il film più deludente dell'anno. Ha infatti disatteso tutte le sue aspettative, pur avendo un immenso potenziale di partenza.

"La mia più grande delusione cinematografica è stata il nuovo Spider-Man. É il film più deludente dell'anno. Hanno potuto contare su Benedict Cumberbatch nei panni di Doctor Strange. E poi hanno avuto i tre Spider-Men tutti insieme. Avevano tutto ma hanno fallito".

Maisie Williams ha poi continuato mostrando tutto il suo interesse per il futuro di Spider-Man ma ammettendo che questa pellicola ha disatteso del tutto le sue aspettative: "É mancato di quell'anima che caratterizzava i precedenti film di Spidey. Guarderò sicuramente il prossimo capitolo ma devo dire che questo mi ha lasciata un po' delusa. Eravamo così entusiasti di vederli tutti e tre insieme sul grande schermo ma a questo film mancava chiaramente qualcosa".

Per spiegare quanto sia rimasta indifferente anche nel corso delle scene più drammatiche ha detto: "Anche quando Zia May è morta non sono riuscita ad esserne davvero dispiaciuta, mi sono ritrovata a singhiozzare nel film con Andrew Garfield, ma stavolta no, era diverso".

E voi, concordate con Maisie Williams? Ditecelo nei commenti.

FONTE: the direct
Quanto è interessante?
4