Maggie Smith su Harry Potter e Downton Abbey: "Poco soddisfatta di quei lavori"

Maggie Smith su Harry Potter e Downton Abbey: 'Poco soddisfatta di quei lavori'
di

L'abbiamo vista recentemente nei ben ritrovati panni di Violet Crawley nell'adattamento cinematografico di Downton Abbey, così come è super nota e amata per la sua interpretazione di Minerva McGranitt nella saga di Harry Potter, eppure se chiedete a Maggie Smith vi direbbe di non essere soddisfatta di quei ruoli.

Intervistata infatti recentemente da ES Magazine, l'ottantaquattrenne attrice britannica ha parlato degli anni passati della sua carriera, spiegando: "Sembrava ci volessero secoli per allontanarsi dalla commedia leggera. Sono profondamente grata per il lavoro svolto tanto in Harry Potter quanto in Downton Abbey, ma non è quello che reputeresti come pienamente soddisfacente. Non sentivo di recitare davvero in quelle opere".

L'attrice è attualmente a teatro, a Londra, nell'opera A German Life, dove interpreta la segretaria personale Joseph Goebbels. Ha rivelato di aver avuti "dubbi, dubbi e ancora dubbi" dopo aver accettato la parte: "Mi sono improvvisamente sentita due volte più vecchia di quanto già non fossi. Inoltre, quando non fai uno spettacolo teatrale da molto tempo, c'è qualcosa di assolutamente stupido nel farlo completamente sola sul palco".

Ad ogni modo, stando alle recenti dichiarazioni di Julian Fellowes, Downton Abbey potrebbe tornare al cinema con un sequel ufficiale del film, dato il successo di critica e pubblico riscontrato. Staremo a vedere.

Quanto è interessante?
1